Di seguito il comunicato diffuso in data odierna dal Coordinamento provinciale per le primarie Italia Bene Comune:  <<Il Coordinamento provinciale per le primarie Italia Bene Comune composto dai responsabili del PD,SEL,PSI, si è riunito stamani alla presenza dei rappresentanti dei candidati Bersani e Renzi per esaminare le istanze di registrazione all’albo degli elettori pervenute nei giorni 29 e 30 novembre 2012.

Il Coordinamento provinciale ha respinto ai sensi delle delibere 25 e 26 del Coordinamento Nazionale tutte le istanze pervenute in quanto le motivazioni addotte dai richiedenti non provavano l’impossibilità di provvedere alla registrazione nei 22 giorni compresi tra il 4 ed il 25 novembre. Si aggiunge inoltre che i cittadini avrebbero potuto anche registrarsi on line alla data del 25 novembre e pertanto tale facoltà riconosciuta ha reso impossibile accogliere le richieste pervenute.

Le primarie sono strumento di partecipazione e pertanto manifestiamo rammarico per non aver potuto accogliere le richieste pervenute in ossequio alle regole applicate che non potevano essere interpretate in modo diverso.

Il Coordinamento Provinciale ha altresì comunicato al presidente del seggio di Piazza Cairoli la rimozione dall’albo degli elettori delle Primarie di Pippo Isgrò e la conseguente preclusione allo stesso di partecipare al voto del ballottaggio in quanto esponente di un partito avverso alla coalizione del centrosinistra e pertanto incompatibile con l’art. 3 comma 7 del regolamento per le primarie. Il coordinamento ha raccomandato altresì a tutti i presidenti di seggio di osservare rigorosamente il regolamento delle primarie

Il Coordinamento nell’ invitate tutti coloro che si sono registrati a recarsi a votare ricorda a tutti gli elettori di recarsi ai seggi muniti di documento di riconoscimento, certificato elettorale rilasciato dal Comune di residenza e certificato di registrazione alle Primarie.>>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


2 × = diciotto