guardia finanzaLa Guardia di Finanza ha dichiarato guerra agli stupefacenti con l’operazione “Scuole sicure”. La campagna di prevenzione portata avanti dai finanzieri per impedire e contrastare il preoccupante fenomeno della diffusione delle sostanze stupefacenti tra gli studenti messinesi, lo scorso giovedì è stato passato al setaccio un Istituto Superiore di Messina e qui i militari della Compagnia di Messina, con l’ausilio delle unità cinofile, hanno posto sotto controllo gli alunni, intenti a seguire le previste lezioni, che tutto si sarebbero aspettati tranne l’arrivo in classe dei finanzieri. E proprio il fatto che il blitz delle Fiamme Gialle era inatteso, ha consentito ai mili tari di trovare alcuni spinelli in possesso di 1 minorenne e di alcuni grammi di hashish e marijuana trovati in possesso di due maggiorenni. Che sono stati segnalati alla Prefettura per detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale. L’attività di prevenzione della Guardia di Finanza verrà portata avanti nei prossimi giorni presso altri Istituti scolastici di Messina e provincia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 6 = trenta