Nel tardo pomeriggio di ieri, i militari della Stazione Carabinieri di Graniti, in ottemperanza all’ordinanza custodiale emessa dal Tribunale di Messina, hanno sottoposto al regime della detenzione domiciliare un 27ennenato a Taormina (ME), già noto alle Forze dell’Ordine, poiché responsabile dei reati di estorsione, minacce e lesioni personali. Lo stesso dovrà espiare per i predetti reati la pena residua di mesi 10 e giorni 25 di reclusione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


due + 4 =