Nello Pergolizzi ed Ivano Cantello, Consiglieri Comunali dei gruppi consiliari Futuro e Libertà per l’Italia ed Sicilia Vera scrivono al Sindaco Giuseppe Buzzanca. Di seguito il testo dell’interrogazione:

<<PREMESSO che da anni l’Amministrazione Comunale ha deciso di regolamentare la sosta a pagamento in alcune zone della città; 

che la mancanza di interventi da parte dell’Amministrazione Comunale in tema di monitoraggio e sistemazione costante della segnaletica orizzontale e verticale, risulta, in concreto, una dissonanza tra quanto prevede il Codice della Strada e la legittimità delle richieste di pagamento per sosta;

CONSTATATO che, da diverso tempo, è stata verificata in diverse aree del nostro territorio comunale ove insistono le zone riservate per i parcheggi a pagamento, l’usura della segnaletica orizzontale, mai o mal ripristinata, e la errata collocazione della segnaletica verticale a volte addirittura assente;

che detta situazione è stata più volte segnalata da diversi ausiliari del traffico attraverso la presentazione negli anni di innumerevoli relazioni di servizio attestanti la precarietà della segnaletica orizzontale e verticale in prossimità delle zone riservate per i parcheggi a pagamento;

che tale situazione sta generando una certa confusione nei fruitori dei parcheggi, con conseguenti lamentele ed infinite contestazioni contro le multe elevate, spesso contestate con esito favorevole innanzi l’autorità Giudiziaria in danno all’Ente Comune;

INTERROGANO IL SIGNOR SINDACO PER SAPERE

  1. Se intenda, per quanto di sua competenza, dare disposizioni alla Polizia Municipale per verificare la discordanza tra le norme del Codice della Strada e quanto si verifica in alcune zone del centro, dove vengono elevate le sanzioni dagli ausiliari del traffico, per la mancata esposizione del previsto tagliando, a mezzi che sostano all’interno di stalli a pagamento privi della segnaletica orizzontale di colore blu e di prevista segnaletica verticale;
  2. se intenda, al più presto, disporre il ripristino della segnaletica orizzontale in prossimità delle zone riservate alla sosta a pagamento, così come previsto dall’art. 137 di Attuazione (art. 40 Cod. str.) punto 7, che dispone che “ … i segnali orizzontali devono essere mantenuti sempre efficienti in caso di rifacimento della pavimentazione stradale, devono essere ripristinati nei tempi tecnici strettamente necessari “e la collocazione della prevista segnaletica verticale, al fine di non fare generare confusione ed incertezze nell’automobilista ed evitare contenziosi perdenti in danno all’Ente Comune e il proliferarsi di danno erariale.

I Consiglieri   Nello Pergolizzi        Ivano Cantello

Documento originale:  Interrogazione al Sindaco del 19 ottobre 2011 – Danno all’erario per mancanza egnaletica orizzontale e verticale nelle zone riservate per i parcheggi a pagamento

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


7 × = trenta cinque