“Se questo non è l’inferno sulla terra, poco ci manca!”, con questa metafora il Consigliere comunale e capogruppo di Fratelli d’Italia Libero Gioveni definisce “la condizione da terzo mondo che permane nei garage dei 189 alloggi di Bisconte (adesso di proprietà di Arisme) e per i quali, producendo anche un piccolo dossier fotografico, chiedo immediati interventi”.


“Le foto allegate sono inequivocabili – prosegue Gioveni – davvero roba da stropicciarsi gli occhi! E se oggi ho deciso di intervenire è certamente nel rispetto di quelle famiglie perbene che risiedono in questo luogo ‘dantesco’, trasformato così a causa certamente di altri inqualificabili soggetti che invece meriterebbero di vivere in ben altri contesti.

Non ci sono davvero parole per definire questo scempio ambientale – insiste l’esponente di FdI – per il quale purtroppo sia Arisme che Messinaservizi a questo punto, al netto del fatto che possano intervenire adesso nel caso specifico, possono fare poco o nulla in futuro se non cambia subito la mentalità di certi balordi. Chiedo intanto al Presidente di Arisme Scurria e a Messinaservizi di poter programmare un intervento straordinario di bonifica in questi luoghi e al Vicecomandante della polizia municipale Giardina di predisporre quanto necessario per il prelievo della auto abbandonate la cui presenza certamente incentiva maggiormente l’aumento delle discariche”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ uno = 10