Investigatori ritengono che vittima conosceva chi ha sparato. E’ morto nell’ospedale di Catanzaro, Michele Mustara, l’operaio ferito il 18 luglio scorso in un agguato a Zagarise. L’uomo era ricoverato in gravi condizioni nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Catanzaro dove e’ morto oggi pomeriggio. Mustara e’ stato raggiunto da alcuni colpi di pistola al volto ed al torace. I carabinieri ipotizzano che il ferimento sia avvenuto a bordo di un’automobile e che la vittima conoscesse chi ha sparato. (ANSA)