milazzo2Dalla trasferta nella terra lombarda di Monza il Milazzo porta a casa un punto, conseguenza del risultato a reti inviolate conseguito a l termine della gara. I mamertini si sono preoccupati di non subire reti e pertanto sono scesi in campo imbottiti di difensori. Il reparto arretrato è stato rimpinguato ulteriormente dopo l’espulsione di Strumbo, sancita dall’arbitro poco prima della fine del primo tempo, alla quale è seguita quella di Finotto poco oltre l’avvio del secondo tempo. I brianzoli, sempre protesi in avanti, non hanno dato vita ad occasioni di particolare rilevanza, ma le loro folate offensive si sono mostrate sempre più intense, specie durante la fase terminale della gara. Gli stessi calciatori locali hanno più volte rivendicato la massima punizione dal dischetto trovando la contrarietà del direttore di gara.

milazzo1

Nei minuti finali si sono registrati rispettivamente per parte un gol di Ravasi, annullato per fuori gioco, e una prodezza del portiere brianzolo Castelli, che in pieno recupero ha neutralizzato il quasi «colpo grosso» del Milazzo. Si ringraziano il Dr. Marco Ravasi, responsabile Ufficio Stampa dell’A.C. Monza Brianza, nonché il Sig. Antonio Mastrangelo, fotografo ufficiale, per la gentile concessione delle immagini relative al suddetto incontro.

MONZA-MILAZZO 0-0

MONZA (4-2-3-1): Castelli, Franchino (63’ Ravasi), Franchini, Cattaneo, Anghileri, Grauso (73’ Puccio), Valagussa, Vita, Gasbarroni, Finotto, De Cenco (63’ Laraia). A disposizione: Sorrentino, Bugno, Nitride, Morao. All.: Antonino Asta.

MILAZZO (3-5-2): Tesoniero, Salustrii (53’ Migliore), Maggio, Strumbo, Giusti, Maglia (44’ Alongi), Simonetti, Compagno, Urso; Grandi (73’ Guerriero), Suriano. A disposizione:Durantini, Buzzanica, Morina, Prestia). All.: Francesco Tudisco.

 ARBITRO: Magnani di Frosinone

 NOTE: Giornata nuvolosa, ma fresca. Terreno in discrete condizioni. Spettatori 600 circa. Una ventina i tifosi del Milazzo nel settore ospiti. Espulsi: al 43’ Strumbo (Milazzo) per fallo da ultimo uomo, Finotto (Monza) al 57’ per doppia ammonizione. Ammoniti: Puccio, Laraia e Grauso (Monza), Maggio e Suriano (Milazzo).

 Foti Rodrigo