Alessio Villarosa

Secondo l’art. 24 della legge 164/2014, i Comuni possono deliberare che i cittadini possano avere riduzioni o esenzioni di tributi in cambio di interventi di riqualifica del territorio. Gli interventi possono riguardare la pulizia, la manutenzione, l’abbellimento di aree verdi, piazze, strade oltre che interventi di decoro urbano, recupero e riutilizzo con finalità di interesse generale di aree e beni immobili non utilizzati e, in genere, la valorizzazione di una limitata zona del territorio urbano o extraurbano.

In pratica, “il baratto amministrativo” consiste nella possibilità, data ai Comuni di barattare i debiti col fisco mettendosi a disposizione del proprio Comune di appartenenza effettuando lavori socialmente utili. In altre parole le tasse dovute, o parte di esse, sarebbero trasformate in ore di lavoro da dedicare ad attività in favore della comunità.

Il deputato Alessio Villarosa del MoVimento 5 stelle, propone all’attuale amministrazione di Barcellona Pozzo di Gotto, di mettere in atto quanto disposto dalla legge di conversione del DL 133 – Sblocca Italia, in modo da poter dare una ulteriore possibilità, soprattutto ai cittadini in difficoltà economica, di potersi mettere in regola con il pagamento dei tributi e, al tempo stesso, ottenere immediati risultati di interesse generale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− due = 2