Durante la notte i militatari della Stazione di Girifalco, coadiuvati da personale della Aliquota Radiomobile della Compagnia di Girifalco, hanno tratto in arresto un pregiudicato locale, Scicchitano Giancarlo di anni 32, per il tentato omicidio mediante accoltellamento di un altro pregiudicato girifalchese ma domiciliato in Borgia, Greco Antonio di anni 35.

L’episodio, stando alle ricostruzioni dei militari, sarebbe avvenuto intorno all’una di notte in un bar nei pressi del Municipio, dove entrambi stavano consumando delle bibite, per motivi ancora non chiari i due avrebbero litigato e, durante la baruffa, lo Scicchitano ha inferto una coltellata all’addome al Greco.

Immediatamente attivati, i militari hanno intrapreso le ricerche dell’aggressore che è stato bloccato pochi minuti dopo in strada nei pressi della propria abitazione, durante la perquisizione personale è stato rinvenuto il coltello usato per l’aggressione e alcuni indumenti ancora sporchi di sangue.

La vittima è stata soccorsa in caserma dai paramedici del 118, che poi hanno trasportato il Greco presso l’ospedale di Soverato dove è stato medicato e suturato, al momento le condizioni non sono gravi. Lo Scicchitano è stato trattenuto presso gli uffici del Comando Compagnia in attesa dell’udienza di convalida che si terrà lunedì mattina. Il P.M. è il dott. DOMINIJANNI.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


2 + = otto