“I posti del cuore sono i luoghi dove abbiamo lasciato un pò di noi, dove abbiamo vissuto delle emozioni che hanno segnato la nostra vita e non dimenticheremo mai. A volte vi facciamo ritorno con la memoria o anche fisicamente è un viaggio a ritroso nel tempo che con dolce nostalgia ci ricorda come eravamo”. E’ questo il pensiero che meglio rappresenta il senso di appartenenza che la Proloco città di Catanzaro vuole esprimere riguardo all’importanza di Palazzo Fazzari e del Circolo Unione, l’associazione che da mezzo secolo anima con le sue attività le stanze più belle della città. Una missione, quella del Circolo Unione, portata avanti con passione e dedizione da chi non si è rassegnato al trascorrere del tempo inteso come cancellazione del passato, ma al contrario, ha mantenuto viva la tradizione come esercizio della memoria utile a ricordare a tutti da dove siamo partiti e quale strada vogliamo percorrere per raggiungere l’obiettivo di una città che non si snaturi ma diventi un progetto unitario. Per questo motivo la Proloco città di Catanzaro, ha inteso dare il proprio contributo ai festeggiamenti per i 50 della fondazione del Circolo Unione, con una serata dedicata a tutti. Generazioni intere infatti sono cresciuti con i sound di Mina e Claudio baglioni, che giorno 22 alle 21, saranno riproposti dall’interpretazione di Raffaella Capria e Gino Celli e riarrangiati dai musicisti dell’associazione Darca che lia ccompagneranno in un’esibizione che ha riscosso già molto successo tra il pubblico. L’appuntamento è dunque fissato per venerdì 22 alle 21 nelle sale del Circolo Unione di palazzo Fazzari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


quattro × 6 =