rubinettiRubinetti a secco Il movimento franoso di contrada Bagni a Santa Margheirta non si è arrestato e ha dunque causato un nuovo distacco all’acquedotto riparato appena 24 ore fa Rubinetti nuovamente a secco. La notizia circolata nelle prime ore di questa mattina ma che non aveva trovato conferma da parte dell’Amam è stata invece da poco “ufficializzata” dalla stessa Azienda Acque (h 12.52): “Il movimento franoso di contrada Bagni a Santa Margherita ha determinato una nuova rottura nella condotta di Fiumefreddo”. E’ in corso un sopralluogo per determinare l’entità del danno ma si è dunque resa necessaria una nuova interruzione nell’erogazione idrica. Lo smottamento, infatti, non si è fermato e ha dunque causato un nuovo distacco all’acquedotto riparato appena 24 ore fa. Qualche riga dunque per informare la cittadinanza che sarà ancora emergenza idrica. Una notizia che inevitabilmente scatenerà la rabbia di quanti dopo la breve tregua si troveranno ancora costretti a dare fondo alle riserve da recuperare al più presto. Per non parlare invece di chi di acqua non vede traccia da venerdì sera visto che in alcune zone della città, ancora questa mattina, la situazione è rimasta invariata. Ulteriori aggiornamenti al termine del sopralluogo dei tecnici Amam.

Tempostretto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sette + = 14