scouts 15.1.2010 – Sempre più attiva quanto utile l’attività svolta fino adesso dal simpatico gruppo degli scout della Marina satrianese che fanno capo alla parrocchia Santa Maria della Pace, affidata alla missione di don Michele Fontana. Negli anni scorsi gli aderenti all’Associazione Agesci del “branco Lupo delle Serre” gruppo scout “Satriano 1” hanno organizzato e partecipato a numerose iniziative che hanno destato anche l’interesse dei cittadini. Tra queste merita una citazione di rilievo l’esercitazione per la protezione civile insieme all’Associazione “Edelweiss”. È stata una manifestazione pratica, utile che ha coinvolto gli scout satrianesi, ma anche semplici cittadini che hanno con interesse potuto assistere e apprendere tanto alle lezioni teorico, dalle attività pratiche per rischi: alluvione, terremoto, incendio, frana, crisi energetica, incidente domestico, incidente stradale, incidente in montagna, tecniche di verifica con nozioni base anche di “Pronto intervento” e montaggio tende in caso di terremoti o di alluvioni, apprendendo i rischi e il comportamento da tenere prima, durante e dopo di questi eventi con il corredo di proiezione di lucidi, filmati, relazioni e pratiche di simulazione. Ma si sono cimentati in altri interventi come nella giornata a tutela dell’acqua; nell’ausilio per i soccorsi a persone disagiate o in campo socio-religioso, per due anni, sono stati i protagonisti del trasporto e della veglia per il trasporto della “luce di Betlemme” nelle Parrocchie della Marina e del Centro storico. Quest’anno sono già alla fase organizzativa e al rinnovo dei quadri per “lupetti” e “lupette”. Hanno comunicato che sono già aperte le iscrizioni e possono chiedere di farne parte i bambini e le bambine nati dal 1998 al 2001. Lo scopo per questi mini scout è di poter giocare, vivere la natura, scoprire la manualità, sognare con il “libro della Jungla”, protetti da San Francesco con gioia e allegria in compagnia di altri coetanei. I ragazzi potranno rivolgersi direttamente alla parrocchia di Santa Maria della Pace in Marina per qualsiasi notizia utile riguardante la loro partecipazione e attività futura.

Gazzetta del Sud del 15.1.2010 – Raffaele Ranieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× due = 14