“Sono molto contento e soddisfatto dell’esito del sondaggio commissionato dal quotidiano IL Sole 24 Ore all’IPR Marketing. Il miglioramento della nostra posizione rispetto al dato di partenza del momento dell’elezione premia il lavoro che abbiamo svolto in poco più di un anno di governo stimolandoci a proseguire sulla strada dell’efficienza. Ringrazio naturalmente i cittadini per l’apprezzamento e la fiducia che ci hanno manifestato attraverso questo significativo risultato. Credo che il loro importante apprezzamento ricompensi oggi la nostra capacità di mirare alla qualità, rimettendo in moto fra l’altro una serie di opere. L’Amministrazione ha infatti puntato sulle buone pratiche urbane e sui servizi agli utenti, con l’introduzione, ad esempio, della raccolta differenziata, con la riorganizzazione del sistema di trasporto pubblico urbano, con la realizzazione di nuove condotte idriche, con l’intercettazione di finanziamenti europei, con la promozione di iniziative artistico-culturali che hanno contribuito a far tornare Cosenza un luogo di interesse regionale e centro nel quale si attua una forte attenzione al sociale. Ribadisco dunque grande compiacimento per l’analisi che emerge dal sondaggio del Sole 24 Ore riguardo all’Esecutivo, ma tengo tuttavia a sottolineare che io personalmente non sono abituato a governare sulla base delle statistiche o della ricerca spasmodica del consenso. Quando si amministra, è bene ricordarlo sempre, è anche necessario compiere scelte impopolari i cui risultati positivi verranno recepiti solo nel tempo, ed occorre dunque non entusiasmarsi troppo né, viceversa, abbattersi, sulla scorta di numeri soggetti a variabili di diverso tipo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


9 − quattro =