GrPALLAVOLOande attesa per il match che questa sera, alle 19,vedrà contrapposte sul parquet del Pala Rescifina la formazione azzurra guidata dal Ct Andrea Anastasi e capitanata dal messinese Valerio Vermiglio, e quella bulgara del tecnico Silvano Prandi. Gli atleti in questi giorni hanno effettuato intensi allenamenti nell’impianto di San Filippo,ma non per questo si sono tirati indietro di fronte all’entusiasmo di quanti hanno seguito i propri beniamini. Come avvenuto ad esempio nel parcheggio esterno del Palazzetto dove si è svolta una manifestazione organizzata dal Comitato Provinciale della FIPAV e coordinata da Roberto Bombara e Flavio Ferrara dedicata all’attività giovanile per mettere in evidenza l’approccio didattico e la formula socializzante della pallavolo. Oltre 100 bambini accompagnati dalle famiglie e guidati da tecnici e dirigenti di oltre 10 società sportive di Messina e provincia hanno giocato, provato, lavorato insieme, organizzato mini tornei, arbitrato, tra reti, palloni e tanto entusiasmo .La manifestazione, evento collaterale del collegiale della nazionale, ha avuto un successo…da stadio. I giocatori azzurri, al termine della partita di allenamento con la Bulgaria, si sono offerti ai giocatori in erba e, tra applausi e vere proprie ovazioni, sono stati bersagliati da richieste di foto e autografi. Vivo e spontaneo l’entusiasmo per la possibilità di vedere da vicino atleti di così grande importanza rivelatisi, e non poteva essere altrimenti, disponibilissimi nei confronti dei loro piccoli-grandi sostenitori. Tutti pronti dunque a gustare le azioni di un match che rappresenta certo un importante banco di prova in vista del mondiale del prossimo 24 settembre. Nell’attesa del fischio d’inizio, in basso vi proponiamo l’intervista realizzata con il presidente provinciale della Fipav Antonio Lotronto e un allenamento delle due nazionali.

Fonte: tempostretto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 2 = cinque