Pubblicato all’Albo Pretorio in data 25.10.2012. Prot. nr. 158613 del 25.10.2012. La Commissione Straordinaria del Comune di Reggio Calabria intende procedere alla nomina del nuovo Collegio dei Revisori Contabili, per la durata contrattuale di anni 3 (tre) decorrente dalla data di esecutività della deliberazione di nomina, o dalla data di immediata eseguibilità nell’ipotesi di cui all’articolo 134, comma 4, del T.U.E.L., ed è rieleggibile per una sola volta;

 Ai sensi del combinato disposto dell’art. 234 del D.Lgs. 267/2000 e del D. Lgs. n. 139/2005 che ha istituito l’Albo unico dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, il Collegio dei Revisori è composto da tre membri, ed è nominato dalla Commissione Straordinaria con i poteri del Consiglio Comunale:

  •  uno tra gli iscritti al Registro dei Revisori Contabili, il quale svolge le funzioni di Presidente del Collegio;
  • due tra gli iscritti nella Sezione A dell’Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti contabili.

Per lo svolgimento dell’incarico è prevista la corresponsione di un compenso determinato in conformità a quanto previsto dall’art. 241 del D.Lgs.267/00 ed ai Decreti Ministeriali sopra riportati, a cui si rinvia, oltre ai rimborsi spese come disciplinati dalla normativa vigente.

 Gli interessati dovranno far pervenire, a loro esclusivo rischio ed onere (e quindi, a loro scelta, tramite servizio postale, corrieri autorizzati, tramite recapito a mano, ecc.) perentoriarnente (e cioè a pena di non ammissione alla procedura) entro e non oltre le ore 13,00 del giorno 05/11/2012 all’Ufficio Protocollo del Comune di Reggio Calabria, Piazza Italia (RC), un plico ermeticamente chiuso sul quale dovranno risultare l’indicazione del mittente e la seguente dicitura: “Non aprire: contiene richiesta di partecipazione alla procedura per l’affidamento dell’incarico di Revisore dei Conti”.

Ai fini del rispetto di detto termine perentorio faranno fede esclusivamente la data e l’ora di arrivo apposte sul plico a cura del citato Ufficio Protocollo.

 Detto plico dovrà contenere, a pena di non ammissione alla procedura, la seguente documentazione:

  •  Domanda di partecipazione;
  • Curriculum professionale in formato europeo;
  • Copia fotostatica leggibile, ancorché non autenticata, di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità.
  • Sulla scorta delle istanze di partecipazione ammesse, la Commissione Straordinaria provvederà alla nomina del Collegio di Revisione contabile in base ad un apprezzamento dei curricula.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ nove = 12