Un campo polivalente coperto da realizzarsi a Badolato Marina. È questa la proposta progettuale con la quale l’amministrazione comunale ha aderito all’iniziativa “Io gioco legale”, avviata dall’autorità di gestione del “Pon Sicurezza e sviluppo” (su input del ministero dell’Interno) per la realizzazione di 100 impianti sportivi nelle regioni “Obiettivo convergenza”. Tali strutture dovranno essere utilizzate dagli enti locali che beneficeranno del finanziamento per consentire alla popolazione giovanile la pratica delle più diffuse attività sportive di squadra, per incentivare i cittadini, soprattutto i giovani, al rispetto delle regole e all’accrescimento del senso di comunità. Badolato attualmente non ha strutture del genere ma ha, invece, una squadra, la “Gruppo Principe Handball”, di pallamano femminile, che è appena stata promossa in A1, con la necessità di avere un campo di gioco adeguato. In chiave futura, dunque, la giunta presieduta dal vicesindaco Vincenzo Piperissa ha deciso di concorrere all’iniziativa al fine di ottenere i finanziamenti per realizzare un campo polivalente coperto in via Aquilia (nella zona del lungomare).(f.r.)

Gazzetta del Sud

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 1 = sette