settimana della culturaSettimana della cultura, parte seconda: da oggi e sino a sabato calendario ricco di appuntamenti Dopo il successo del week-end, continuano gli eventi in programma per la settimana della cultura Mostre d’arte e presentazioni di libri: entrano nel vivo gli appuntamenti della settimana della cultura, che andrà avanti sino a sabato. Oggi, dalle 9 alle 13, alla Facoltà di Scienze a Papardo e nel pomeriggio, al Museo Regionale, si svolgerà la giornata di studi su Archeologia, Numismatica e Archeometria a cura di Maria Amalia Mastelloni e Guglielmo Mondio; Domani, al Museo Regionale, “Gioca con l’Arte” gioco didattico a premi per i bambini delle scuole elementari Museo Regionale, dalle 9.30 alle 12.30, a cura di Agostino Giuliano e Donatella Spagnolo. Mercoledì , al palazzo dei Leoni, si terrà la presentazione del libro di Alessandra Mottola Molfino, “Viaggio nei musei siciliani. Guida ai luoghi. Protagonisti, prospettive, dopo l’introduzione del Presidente della Provincia Regionale di Messina, Nanni Ricevuto discutono con l’autrice: l’assessore, on. Giovanni Ardizzone; il direttore del museo, Barbera; 0l’assessore regionale dell’istruzione e della formazione professionale, Mario Centorrino; la professoressa Federica Santagati, Università di Catania; Mario Sarica, del Museo di Cultura e musica popolare dei Peloritani di Gesso e Sergio Todesco, Direttore del Museo Regionale delle tradizioni silvo-pastorali “Giuseppe Cocchiara”, di Mistretta. Giovedì, alle 19.30, al Teatro Vittorio Emanuele, sarà presentato il libro di Luigi Giacobbe, “L’antiquario al tavolino”. Venerdì , alle 17.30, al Museo Regionale, sarà la volta della presentazione del rilievo marmoreo raffigurante Elpide restaurato con il finanziamento dell’Archeoclub di Messina presieduto da Mariella Paladini. L’ultimo evento in programma è per sabato 24 aprile. Alle 11.30, al Museo Regionale, S. E. Mons. Calogero La Piana, arcivescovo di Messina, inaugurerà la mostra “Maioliche”dalle collezioni del Museo Regionale, curata da Elena Ascenti e Giusy Larinà, che rimarrà esposta fino al 26 settembre. Agli appuntamenti della Settimana della cultura oltre al Comune, stanno collaborando l’Arcidiocesi di Messina, Lipari e Santa Lucia del Mela, la Provincia Regionale di Messina, l’Università degli Studi di Messina, l’Ente Autonomo Regionale Teatro di Messina, l’Archeoclub di Messina, il Gruppo Editoriale Kalòs, Magika edizioni e le librerie Bonanzinga, Ciofalo, Circolo Pickwik, e Mondadori.

Tempostretto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


6 + otto =