Roma, 19 aprile. Il deputato messinese nel gruppo misto comunica di aver depositato un’interrogazione in commissione ambiente per capire quali iniziative il MITE intenda adottare affinché si possa intervenire rapidamente per la bonifica della discarica ritrovata dopo le violente mareggiate alla fine del 2019.

“Durante il mio mandato da Sottosegretario per il Governo Conte II fino al gennaio 2021 mi ero impegnato direttamente per sollecitare interventi regionali o nazionali affinché la discarica di Milazzo, ritrovata sul lungomare dopo le violente mareggiate di dicembre 2019, non solo venisse messa in sicurezza ma che gli enti direttamente coinvolti e responsabili decidessero come intervenire definitivamente.

Purtroppo però dal 2021 ad oggi è completamente calato il silenzio su quella discarica “vista mare” perchè, a parte l’intervento di messa in sicurezza realizzato dalla Protezione civile regionale grazie al finanziamento concesso dal Governo Conte con lo Stato d’emergenza, per il sito ancora interdetto non è stato realizzato alcun progetto o intervento di bonifica.

Alle luce del grave nocumento subito dai cittadini del comune di Milazzo, che possiede una forte vocazione turistica, ho quindi deciso di depositare un’interrogazione che affronterò a breve in commissione ambiente per chiedere al ministro della transizione ecologica Cingolani come intende intervenire per la bonifica del sito di Contrada Torretta.” Conclude Villarosa.