1Messina. Il sindaco, Renato Accorinti, e l’assessore alla Mobilità, Gaetano Cacciola, hanno partecipato ieri pomeriggio, a Roma, ad una riunione indetta dal ministro delle Infrastrutture e dei trasporti, Maurizio Lupi, relativa al servizio di trasporto passeggeri nello Stretto. Alla riunione erano presenti, tra gli altri, l’on. Enzo Garofalo; gli assessori ai Trasporti della Regione Sicilia e Calabria, rispettivamente Giovanni Pizzo e Giuseppe Gentile; i sindaci di Villa San Giovanni, Rocco La Valle; e di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà (in collegamento telefonico); gli amministratori delegati di Rfi, Maurizio Gentile; e di Bluferries, Giuseppe Sciumè; insieme ai funzionari del gabinetto e del dipartimento.

“Sono soddisfatto – ha dichiarato il sindaco Accorinti – che sia stato assolutamente garantito che il servizio di attraversamento per le persone non verrà sospeso, anzi verranno effettuate tutte le corse e le frequenze e potranno essere ripristinate anche quelle di sabato e domenica. Questo si realizzerà grazie ad un progetto d’intervento diretto di Rfi che – ha spiegato Accorinti – sarà presentato nei dettagli già all’inizio della prossima settimana. Ma l’obiettivo più importante raggiunto nell’incontro di ieri è l’impegno a bandire, nei tempi compatibili con la regolamentazione specifica, una gara che possa finalmente risolvere a lungo termine la delicata questione. Sarà necessario rispettare però alcuni paletti che abbiamo indicato come prioritari, quali la durata di almeno cinque anni, affinché sia possibile garantire la massima concorrenza e, di conseguenza, il miglior servizio per i viaggiatori.

Quanto all’immediato – ha proseguito Accorinti – nell’attesa della gara, attendiamo di conoscere la proposta definitiva di Rfi per coprire i prossimi mesi; soluzione che dovrà tenere conto comunque del problema occupazionale, non dovendosi mettere a rischio neanche un posto di lavoro. Inoltre – ha concluso il sindaco – il sistema di intermodalità, che si andrà a delineare, dovrà prevedere necessariamente la massima assistenza e comodità per i viaggiatori”. Al termine dell’incontro è stato confermato lo svolgimento di un tavolo tecnico per martedì 25, a Reggio Calabria, che riguarderà il sistema complessivo di attraversamento, anche per il trasporto delle merci.