carnevaleDa qualche tempo è stata costituita l’associazione dei quartieri di Soverato e da subito sono iniziati i fermenti per il prossimo Carnevale. Per la serie l’unione fa la forza, la spartizione dei quartieri soveratesi sta per vivere una rivoluzione copernicana. «Tutti possono partecipare e contribuire – ha spiegato il delegato dei quartieri al Carnevale, Vito Loprieno – presentando progetti inerenti a tutto ciò che è sociale, da feste a tornei ad attività sociali ed eventi. Inizieremo le nostre attività con l’organizzazione di un evento straordinario (Carnevale 2010 Soverato in maschera), abbiamo aderito all’associazione italiana carnevali e la collaborazione con Cento, Viareggio, Venezia e Putignano sicuramente farà parlare del nostro evento». Loprieno ha voluto ringraziare i quartieri che hanno voluto fortemente un’associazione che deve e dovrà unire una città, l’amministrazione comunale che ha voluto l’evento e quanti hanno dato la disponibilità. «Valorizzare – ha continuato Loprieno – la nostra cultura i nostri prodotti, la città, ma principalmente i nostri giovani che sono lo scopo principale di questa iniziativa. Invito quanti volessero partecipare a Soverato unita a contattare i propri quartieri ed aderire e proporre idee e progetti».(m.a.c.)

Gazzetta del Sud del 14.1.2010

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


4 + cinque =