nottebianca siderno06 Gennaio 2010 – Migliaia di persone hanno preso parte alla Notte Bianca Sidernese, inaugurata alle 23 di ieri dal discorso di benvenuto del sindaco, seguito dal classico lancio dei fuochi d’artificio in piazza Risorgimento. L’afflusso di persone è iniziato addirittura dalla prima serata di ieri, tanto che alle nove non solo era difficile trovare un parcheggio ma addirittura muoversi in automobile. Il corso della Repubblica è stato gremito dalla folla fino alle 2 di notte, ed anche dopo quest’ora centinaia e centinaia di visitatori hanno continuato a passeggiare per il centro cittadino. Lo spettacolo che ha riscosso più partecipazione di pubblico sembra essere stato quello de “I Panema Show”, il gruppo di ballerini (solo uno, ndr) e ballerine brasiliane, che si è esibito il piazza Portosalvo. Il pubblico che ha assistito all’esibizione dei nottebianca2010“Musicofilia” è rimasto estasiato davanti al palco, tanto da stentare a lasciare piazza Risorgimento a concerto concluso. Ha tenuto banco invece statua-viventefino alle prime luci dell’alba l’animazione rqadiofonica di “Antony Voice”, con un folto gruppetto radunato ai piedi del palco in piazza Cavour. Sono state molto gradite le “statue viventi”, in tutto quattro, sistemate in diversi punti del corso, i visitatori hanno addirittura fatto la fila pur di ottenere una fotografia con loro. L’esibizione degli M60 è stata accompagnata dal coro degli spettatori, che hanno intonato insieme agli artisti le ormai storiche canzoni degli anni 60. Stesso successo per i Possesso Band, la cui musica pop ha coinvolto numerose persone. Hanno destato curiosità ed ammirazione le singolari automobili dette “light and music cars”, con i loro avveniristici impianti stereo. In molti sono corsi dietro agli artisti di strada, nel loro spettacolo itinerante. E che dire del gruppo rock “Outside Hotel at 7 o’ clolck”? I giovanissimi hanno letteralmente gremito la loro postazione. La Notte Bianca è stata un successo di folla, ma anchehitsoundcar un riuscito volano per lo shopping. Quasi tutti gli esercizi commerciali del centro sono rimasti aperti fino a tardi e molti visitatori hanno approfittato dell’apertura e dei saldi appena iniziati.

Ilfattoonline.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


otto − 2 =