pd congressoL’accordo tra “genovesiani” ed ex Ds dovrebbe essere mantenuto dopo le nomine di Gallo alla segreteria provinciale e la Bottari alla presidenza..La Segreteria Comunale del Pd di Messina ha diffuso ufficialmente l’invito a cittadini, iscritti, militanti, simpatizzanti, esponenti del mondo del lavoro, dell’impresa, dell’associazionismo, della politica locale a partecipare al Congresso Cittadino del Partito che si svolgera domanì e sabato al Teatro di Cristo Re.

Dopo la nomina di Francesco Gallo, successore di Pippo Rao alla segreteria provinciale, si attende la riconferma di Giuseppe Grioli alla segreteria cittadina.Gli accesi scontri interni dei mesi passati tra l’ala maggioriaria genovesiana e l’area degli ex Ds sembrano infatti alle spalle, e l’accordo che ha riunito il partito sul nome di Gallo e sulla nomina di Angela Bottari come presidente, dovrebbe essere mantenuto anche per il giovane, ma politicamente molto promettente, consigliere provinciale.

Grioli non godrebbe dell’assoluto gradimento di tutte le correnti locali del partito, ma le forze che

remano a suo favore sembrano potere avere la meglio. Dalla sua anche un lavoro avviato sul territorio, sul quale però ci sarà certamente ancora da lavorare, soprattutto sui circoli, per rendere questo partito davvero “Democratico” a partire dalle singole realtà territoriali. «Si procederà al rinnovo degli organismi dirigenti, ma sarà anche l’occasione per confrontarsi e lavorare insieme per costruire un’alternativa per il futuro di Messina», annuncia lo stesso segretario in carica.

Questo il programma del congresso. Venerdì dalla 16.30 apertura dei lavori, relazione del segretario cittadino e dibattito. Sabato dalle 9.30 presentazione delle candidature, dibattito, elezione del segretario e della direzione comunale. (ER)

Tempostretto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


8 − = zero