REGGIO CALABRIA – L’ufficializzazione del concerto di Biagio Antonacci del prossimo 23 ottobre in Piazza Castello di Reggio Calabria è stata accolta con entusiasmo da tutti i numerosissimi fan calabresi dell’artista. Particolare soddisfazione è stata espressa dai vertici di Palazzo San Giorgio, a cominciare dal sindaco di Reggio Demetrio Arena. L’assessore allo spettacolo Walter Curatola ha diramato una nota di commento: “Ringrazio, anche a nome del sindaco e dell’intera giunta – ha detto Curatola – Biagio Antonacci e la Fep Group, società produttrice, per essere riusciti a inserire la nostra Città in questo attesissimo tour, come ringrazio il promoter Ruggero Pegna che, proprio a Reggio, ha organizzato alcuni dei maggiori eventi degli ultimi anni effettuati in Calabria, da Sting a Elton John. Siamo consapevoli che, a causa del perdurare del sequestro del palasport, bisognerà profondere uno sforzo organizzativo notevole, ma sono certo che i reggini e i calabresi sapranno ricambiare, a cominciare dal sottoscritto che, sin dalla prima ipotesi di effettuazione dell’evento, si è reso disponibile ad offrire la massima collaborazione alla macchina organizzativa.

Per Reggio è certamente un importante opportunità per vivere una serata speciale, di grande musica ma, anche, di aggregazione, divertimento e promozione delle nostre positività. Piazza del Castello Aragonese, prescelta dallo stesso artista dopo l’esame di varie possibilità, è una location suggestiva e di grande significato storico, che ben rappresenta il grande patrimonio artistico, monumentale, culturale e paesaggistico di Reggio, città che può vantare alcune delle piazze più belle del Paese, dalla maestosa Piazza del Popolo, all’incantevole Piazza Indipendenza che si affaccia sullo Stretto, luogo unico al mondo.

Reggio si prepara ad accogliere con entusiasmo il pubblico che raggiungerà la nostra città da tutta la regione, e non solo. Il nostro sforzo sarà quello di sostenere l’organizzazione in tutti i modi possibili, non economici, ma certamente utili per il migliore svolgimento dell’evento, convinti che la sinergia tra pubblico e privati possa consentire, anche in momenti di grandi difficoltà economiche per gli enti pubblici, che si possano realizzare grandi eventi e a prezzi di biglietto contenuti per gli spettatori.

Mi auguro che proprio questo esperimento dimostri che si possano aprire le grandi piazze della nostra città anche a spettacoli a pagamento, sottolineo con prezzi di biglietto comunque accessibili a tutte le fasce di cittadini. Ringrazio infine – ha concluso Curatola – il Presidente della Giunta Regionale, Giuseppe Scopelliti, per il Patrocinio che ha voluto concedere all’evento.”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− quattro = 2