San SebastianoFervono i preparativi nel piccolo centro collinare della “Valle del Ghiodaro” per i caratteristici festeggiamenti in onore di S.Sebastiano Patrono del centro abitato di Melia.

Si inizia martedì 19 nella chiesa di San Sebastiano alle ore 18.30 con l’apertura della cappella e la discesa meccanica del Fercolo con l’immagine di S. Sebastiano e la traslazione nella Chiesa di San Nicolò di Bari.Mercoledì 20 genneio alle ore 11.00 carattestica processione del Santo per le vie del paese e alle ore 12.00 in p.zza San Sebastiano la caratteristica distribuzione delle “frecce” di San Sebastiano(pane a forma di freccia in ricordo del martirio del Santo).In serata alle ore 19.30 dopo la processione l’immagine del Santo verrà riportata nella Chiesa di madre e chiusa nella cappella.I festeggiamenti si concluderanno alle ore 20.30 con l’accensione del tradizionale “Pagghiaru” e la Sagra della Salsiccia organizzata dall’Asd Mongiuffi Melia. Il Sindaco Salvatore Curcuruto con ordinanza sindacale oltre a predisporre la chiusura dei locali comunali in data 20 gennaio, ha vietato in occasione dei festeggiamenti, la sosta nelle vie piazza San Sebastiano,piazza Eros Cuzari,via Umberto,Piazza San Nicolò,via Gorizia e via Palermo dalle ore 17.00 di martedì 19 alle ore 24 di mercoledì 20 gennaio.

Cosimo Barra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 7 = quattordici