Sindaco Formica (1)“Come nel resto della Sicilia, ho avanzato la candidatura per segnalare all’Assemblea Regionale la necessità e l’urgenza di varare una legge che permetta la nascita in tempi brevi di questo importante livello di governo”. Questa è la dichiarazione del Sindaco Giovanni Formica, dopo aver depositato nella sede dell’ex Provincia Regionale di Messina la propria candidatura per le elezioni dei Sindaci nelle Città metropolitane e dei Presidenti nei Liberi Consorzi, le istituzioni che dovrebbero sostituire le ex Province regionali. La tornata elettorale, che la Regione ha fissato per il 29 novembre, rischia tuttavia di essere annullata dal Governo regionale dopo che il Consiglio dei Ministri ha impugnato la riforma varata dal presidente Rosario Crocetta, sollevando diversi dubbi di costituzionalità. Per la carica di Sindaco della Città metropolitana di Messina sono state depositate cinque candidature da parte di altrettanti primi cittadini: Renato Accorinti (Messina), Roberto Carmelo Materia (Barcellona Pozzo di Gotto), Bartolo Cipriano (Terme Vigliatore), Marco Antonino Pettinato (Fondachelli Fantina) e Giovanni Formica (Milazzo). Mercoledì 11 novembre alle ore 16:00 nella Sala Rogiti di Palazzo dei Leoni a Messina sarà effettuato il sorteggio pubblico per l’assegnazione del numero progressivo ai candidati alla carica di Sindaco metropolitano.

Foti Rodrigo