OLYMPUS DIGITAL CAMERAFine settimana dedicato ai festeggiamenti in onore di San Francesco di Paola. I milazzesi si preparano a rinnovare i riti più strettamente legati ai prodigi compiuti dall’umile frate. Storie intrise di tradizione, fede e racconto popolare, da cui trae origine la devozione di un’intera comunità: meta obbligata il Santuario, unico luogo di culto nell’isola, fatto costruire dal frate nel 1465. Il programma prevede diversi momenti di preghiera, tra musica e animazione. Il protettore dei marinai e della gente di mare, al termine del triduo solenne, sarà portato in processione domenica alle ore 16. La statua del Santo sarà accompagnata dai fedeli e dalla banda lungo le vie del centro cittadino per poi fare rientro in serata al Santuario. In mattinata, invece, alle 10,15 la solenne concelebrazione presieduta dall’arcivescovo di Messina mons. Calogero La Piana. Le celebrazioni culmineranno martedì 5 maggio con la tradizionale festa della Berrettella e la suggestiva processione in mare del copricapo del Santo. La reliquia, simboleggiata da una corona d’alloro, si muoverà dal Santuario alle 17,30 e dopo un breve pellegrinaggio per raggiungere il porto verrà imbarcata per il tradizionale rito al largo dello specchio d’acqua antistante la marina Garibaldi. Si tratta di una cerimonia particolarmente seguita soprattutto dai milazzesi, ma anche da una vasta comunità proveniente dal comprensorio.

Foti Rodrigo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


due + = 9