alluvionati teatroDiversi gli artisti che si esibiranno al Vittorio Emanuele a partire dalla 20:30. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti Si terrà questa sera, alle ore 20:30, presso il “Teatro Vittorio Emanuele” di Messina, “Ricominciamo insieME”, concerto organizzato dell’Associazione Culturale “Messina Giovane”, finanziato dal Ministero della Gioventù, con il Patrocinio del Comune di Messina. Sul palco diversi artisti che suoneranno gratuitamente per manifestare la propria vicinanza ai cittadini della zona sud di Messina colpiti dall’alluvione dello scorso 1 ottobre. Tra questi Mario Venuti, cantautore siracusano di padre messinese e madre napoletana, reduce dall’uscita del suo ultimo album da solista (il settimo) “Recidivo”, all’interno del quale sono contenute dodici tracce. Tre i duetti di livello musicale importante inseriti: con Franco Battiato, Carmen Consoli e Cesare Cremonini. Presenti anche i Tinturia, gruppo siciliano originario dell’agrigentino noto per il suo genere originale che miscela note pop, a funk, reggae, folk e rock. Tra coloro che si esibiranno anche Matteo Amantia, ex voce degli Sugar Free, gruppo catanese nato come cover band e divenuto celebre nel 2004 con il brano Cleptomania, che ha ottenuto anche un Disco di Platino e il cantautore romano Alessandro Mannarino, che ha suonato nella trasmissione “Parla con Me” di Serena Dandini. Capitolo a parte per il talentuoso chitarrista messinese Tony Canto, “spalla” di tanti artisti di caratura nazionale, dallo stesso Mario Venuti, passando per Sirya a Joe Barbieri e reduce dall’album “La strada”, pubblicato lo scorso 28 agosto e contenente un brano dedicato al terremoto di Messina (1908). Insieme a lui anche gli Arancia Sonora. L’evento è principalmente rivolto ai ragazzi colpiti dalla tragedia che ha portato con sé vite e serenità di villaggi e comuni. Giovani tra i 16 ed i 28 anni, complessivamente 289 unità, che hanno soprattutto bisogno di credere che si possa e si debba ripartire a vivere, a sognare ed a progettare il futuro come tutti i loro coetanei. “Ricominciamo insieME” sarà una festa per tutti loro. Per questo l’ingresso è totalmente gratuito, fino ad esaurimento posti. Per l’occasione è anche previsto un servizio bus-navetta per accompagnare i nostri concittadini dagli alberghi dove alloggiano al teatro. (ER)

Tempostretto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


uno × = 6