Gli agenti della Squadra Mobile, nell’ambito di specifici servizi antirapina, hanno rinvenuto un fucile a canne mozze cal. 20, 5 cartucce dello stesso calibro e 16 proiettili cal.9. L’arma ed il munizionamento erano occultati in un sacco nero tra i cespugli del cortile di un edificio nel villaggio Santa Lucia Sopra Contesse.

Nello stesso sacco gli operatori hanno rinvenuto inoltre un paio di occhiali da sole, due paia di guanti, una casco da moto, due tute bianche monouso e una bomboletta di olio per la manutenzione delle armi.

Tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato e verrà sottoposto ad accertamenti da parte della polizia scientifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


uno × = 5