Immagine dal web

L’ufficio tecnico comunale è stato trasferito all’Unione dei Comuni “Versante Ionico”. L’atto che perfeziona il passaggio (da un ente all’altro) del trasferimento della funzione ed approva lo schema di convenzione, è la delibera del 27 maggio 2011 emessa dal subcommissario Armando Brescia. Nel comprensorio è la seconda volta che un Comune demanda la funzione dell’Ufficio tecnico ad un ente sovracomunale. In precedenza ad attivarsi in tal senso era stato San Sostene che, all’epoca, era guidato da Luigi Aloisio. Gli uffici, dunque, saranno trasferiti nella sede dell’Unione ed i cittadini dovranno fare riferimento ad essa per ogni esigenza relativa al servizio. Nel particolare il passaggio segna il trasferimento della funzione urbanistica e dell’edilizia privata. A capo dell’ufficio comunale vi era finora un tecnico part-time, «un inquadramento – recita la delibera – che non consente di svolgere in modo incisivo la mole di lavoro esistente nell’ufficio». Per l’insufficienza del personale, tra l’altro, l’ufficio non era in grado di soddisfare tutte le esigenze di competenza in campo urbanistico ed edilizio. Sempre all’interno dell’atto si leggono altre motivazioni: «Tale forma di gestione rappresenta, soprattutto per gli enti di minore dimensione, una valida soluzione per una migliore qualità del servizio, una omogeneità di procedure ed un contenimento dei relativi costi». Ma, al di sopra di ogni decisione adottata a livello territoriale, c’è un netto riferimento legislativo (il decreto legge 78/2010) che ha stabilito che i Comuni con una popolazione inferiore a 5.000 abitanti non potranno più espletare autonomamente le funzioni fondamentali previste dal comma 3 art. 212 della legge 42 del 5/5/2009 ma attraverso l’istituto della convenzione e attraverso le “Unioni dei Comuni”. Attualmente nella sede dell’ “Unione” è attivo il servizio dell’Ufficio Tecnico di Isca relativamente alla sola funzione urbanistica.

Gazzetta del Sud .- Massimo Ranieri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− uno = 3