pannelli didattici messinaCompletata la fase realizzativa della cartellonistica divulgativa, per la promozione e valorizzazione del patrimonio culturale della città, è in corso di sistemazione il primo lotto di 60 pannelli relativi a 57 realtà monumentali. Già posti quelli a piazza Duomo relativi al Campanile ed alla Basilica Cattedrale, quello del Monte di Pietà e della Fontana Senatoria, nei prossimi giorni proseguirà l’istallazione, definendo l’iniziativa presenta nelle scorse settimane a palazzo Zanca dal sindaco, on. Giuseppe Buzzanca, dall’assessore alle politiche culturali, on. Giovanni Ardizzone, e dal soprintendente, arch. Rocco Scimone, con la dott.ssa, Caterina Di Giacomo, responsabile del coordinamento scientifico del progetto. Grazie alle opportune intese istituzionali intercorse tra l’Assessorato alle politiche culturali del Comune e la Soprintendenza per i beni culturali ed ambientali, formalizzate il 27 aprile ed il 4 maggio dello scorso anno, l’ufficio regionale diretto ha infatti assunto la responsabilità scientifica, del progetto relativo alla cartellonistica informativa dei monumenti cittadini di eccellenza, promossa dall’assessore Ardizzone, nell’ambito dei programmi di sviluppo culturale dell’Amministrazione comunale. L’iniziativa è riferita ad primo lotto, ovviamente non esaustivo, considerata la ricchezza e la varietà di beni che Messina, sebbene più volte colpita da calamità naturali e tragici eventi, tuttora preserva, potenziale serbatoio inesauribile di attrattive per l’utenza turistica, ma anche per gli stessi messinesi. La Soprintendenza ha pertanto selezionato una cernita di monumenti che include sopravvivenze pre-terremoto (edifici, fontane, fortilizi) ed alcune emergenze della Ricostruzione limitate al centro urbano ed alle immediate vicinanze, riservandosi di colmare le lacune, ivi comprese le tante attrattive dei villaggi, nell’ipotesi di una auspicabile integrazione. I pannelli presentati a Palazzo Zanca comprendono, oltre ai testi, una sintetica documentazione iconografica, ed un abstract in lingua inglese. La realizzazione dei cartelli è stata appaltata alla Grafo editor s.r.l. di Messina a cura della Struttura Organizzativa per la valorizzazione del patrimonio Artistico-culturale della città di Messina dell’Assessorato Politiche Culturali, che sta curando la collocazione nei rispettivi siti.

cittadimessina.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 5 = dodici