Vibo Valentia – Di seguito il comunicato stampa diffuso, tramite il sito del proprio comune, dal Sindaco di Vibo Valentia Avv. Nicola D’Agostino. Di seguito il testo integrale: <<Il pessimo rapporto con la veritá del gruppo consiliare del PD impone delle smentite in materia di PISL/STL e PISU Vibo Valentia, 1 Novembre 2012 < I fondi stanziati per il partenariato “Vibo giardino sul mare” classificatosi primo con uno stanziamento di circa 10.200.000 euro, verranno erogati nei termini che seguono: nella misura del 60% per la realizzazione di “interventi infrastrutturali” (é il caso di Mileto, Zungri, Maierato e Ionadi); nella misura del 40% sotto forma di “aiuti” ai privati residenti nei territori dei comuni appartenenti al partenariato. Il bando escludeva (ab origine) la partecipazione agli “interventi infrastrutturali” dei comuni capoluogo e dei comuni che avessero beneficiato dei fondi PISU (come il comune di Vibo Valentia) consentendo a questi ultimi, viceversa, la partecipazione al c.d. regime di aiuto (incentivi ai privati) per i residenti dei comuni vincitori.

E cosí è stato. Infatti il Comune di Vibo Valentia (che ha assunto il delicato ruolo di comune capofila) sará destinatario, con gli altri Comuni appartenenti al partenariato, di circa 3.500.000 di euro erogati sotto forma di aiuti ai privati che vogliano intraprendere attivitá economiche in materia di turismo. Dunque è gravemente erroneo affermare che la “nostra cittá non avrá nessun beneficio”. Si aggiunga che il risultato raggiunto dal PISL “Vibo giardino sul mare” è stato pubblicamente riconosciuto da tutti i 18 sindaci (e tra questi alcuni del PD) e dai 26 presidenti di associazioni, enti e fondazioni che hanno dato formale adesione al progetto. Non è necessario aggiungere altro. Siamo sicuri che i cittadini, oggi più che mai, abbiano bisogno solo dell’indicazione delle “fonti ” di informazioni e siano capaci, autonomamente, di discernere tra chi dice la veritá e chi la trasmuta. Dunque, riscontrare quanto affermato sopra è operazione semplice (anche per i consiglieri comunali del PD). infatti, è sufficiente visitare il sito della Regione Calabria (sez. calabriaeuropa) dove si troverá pubblicata tutta la documentazione sui PISL/STL (bando, graduatorie, stanziamenti ecc.)> <Perquanto concerne i PISU- ha precisato L’Assessore Modafferi- nel 2010, all’atto dell’insediamento della nuova amministrazione, eravamo al punto di non ritorno con seria possibilità di perdere i finanziamenti riguardanti i 7 progetti dei PISU per un importo complessivo di circa 17.000.000,00 Ml€. All’epoca non si era neppure firmata la convenzione e la scadenza era fissata al 31/08/2010 per l’approvazione dei progetti esecutivi da trasferire alla regione Calabria, non era stato fatto nulla, assolutamente nulla e i finanziamenti si erano quasi persi. Dopo un lavoro continuo e serio siamo arrivati oggi a poter affermare che tra qualche mese i primi cantieri vedranno la luce. La città di Vibo Valentia non solo ha recuperato il terreno perso dalla precedente amministrazione, ma risulta tra le prime città della Calabria in termini di avanzamento dei progetti dei PISU: In particolare:

1) Sistemazione dell’area del Municipio € 972.400,00 è stata pubblicata la gara dei lavori presso la SUA di Vibo Valentia;

2) Completamento Santa Chiara € 629.200,00 idem come sopra;

3) Riqualificazione urbana del quartiere pennello € 6.292.000,00 la gara si definirà nella seduta di giorno 8 Novembre 2012;

4) Riqualificazione delle strade del centro storico € 3.088.800,00 è stata aggiudicata in via definitiva alla ditta vincitrice dell’appalto integrato;

5) Riqualificazione area di pertinenza e recupero della scala di collegamento tra Villa Gagliardi e palazzo Gagliardi € 469.040,00 è stata pubblicata la gara dei lavori presso la SUA di Vibo Valentia;

6) Ristrutturazione ex convento dei padri minori Osservanti, già caserma Garibaldi € 3.762.969,19 è stata aggiudicata in via definitiva alla ditta vincitrice dell’appalto integrato;

7) Sistemazione della piazza San Leoluca € 1.818.960,00 è stata aggiudicata in via definitiva alla ditta vincitrice dell’appalto integrato E pensando alla Primavera 2013 volendo rispondere riportando fatti concreti, si può già anticipare che, partiranno altrettanti importanti cantieri per la città>

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


tre − 2 =