IMG_0575VIDEO E FOTO all’interno – L’associazione ‘SUDest’ e il C.S.A di Guardavalle Marina lancia l’iniziativa del due giugno all’insegna della ‘baby cittadinanza attiva’. Così, in occasione della Festa della Repubblica, i piccoli cittadini guardavallesi incoronano il concittadino Giovanni Montepaone quale “Il  Miglior cittadino dell’anno 2013“. La cerimonia si è svolta  presso la ‘Baby sala convegni’. Quattro i candidati alla nomination, cittadini che si sono distinti per impegno sociale e civile: Domenico Geracitano, promotore della nota campagna di sensibilizzazione contro il bullismo ‘Gli amici di Evaristo’, l’aggiusta tutto del Centro polifunzionale di Piazza Dante, il maestro Peppe Riitano, la neomamma Caterina Carnà alla prese come molte donne con la maternità e il mondo del lavoro e l’instancabile attore di iniziative a sostegno dell’ambiente e della solidarietà Giovanni Montepaone. Altrettante le fans dei loro “idoli locali” che hanno attraverso un tema hanno spiegato le motivazioni della scelta. A decretare il vincitore una giuria composta dall’ing.Gino Origlia, dalla prof.ssa Anna Maria Alì e dal presidente del Centro Sociale Anziani di Guardavalle Marina. Dopo la consegna degli attestati di merito e il doveroso discorso del vincitori i presenti hanno assistito all’esibizione di una tranche dello spettacolo del laboratorio teatrale curato dall’attore Sandro De Luca e ad un emozionante “Inno di Mameli” cantato dai bambini ma intonato da tutti i presenti in sala. Infine, con il posizionamento della bandiera tricolore che decora da oggi l’esterno dell’ ex asilo comunale, si è conclusa l’ultima iniziativa realizzata dalla neo-associazione. “Abbiamo deciso di concludere con l’esposizione del tricolore perchè è il simbolo dell’identità, della coesione e dell’appartenza, – spiega il presidente Genny Pasquino – ma soprattutto perchè raccoglie la nostra storia. Una memoria che noi abbiamo il dovere di conservare”.

Un pensiero su “Giovanni Montepaone, infermiere, è il “Miglior Cittadino dell’Anno 2013″ di Guardavalle (Cz)””
  1. Grazie a tutti, conserverò gelosamente nel mio cuore questo bellissimo momento di gioia e soddisfazione,regalatomi dai bambini dell’associazione Sud Est.Comunque è stato anche un momento di commozione. Questo attestato sarà una motivazione ad impegnarmi di più,facendo sempre del mio meglio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque × 7 =