E’ nato UMG Ascolto. Il servizio di ascolto degli studenti dell’Ateneo Magna Graecia approvato e attivato dalla Scuola di Medicina e Chirurgia su iniziativa della dott.ssa Tiziana Iaquinta (ricercatrice di Pedagogia generale e sociale), che ha ripreso l’esigenza manifestata da alcuni studenti coordinati dal Sig. Roberto Sgrò, rappresentante nella Consulta degli studenti dell’area giuridica. UMG Ascolto vuole essere una forma di relazione d’aiuto pensata per rispondere alle richieste e alle esigenze degli studenti spesso alle prese con la complessità del percorso universitario e per il raggiungimento dei traguardi personali e professionali.

UMG Ascolto è un’importante occasione per affrontare problemi cognitivi, relazionali ed emotivi spesso generatori di disagio, di rallentamento e, a volte, anche di abbandono degli studi.

L’intento è quello di offrire uno spazio riservato di ascolto e di sostegno in cui poter individuare e affrontare i nodi problematici e le possibili motivazioni del disagio dello studente, eventualmente evidenziando la presenza di problemi di carattere didattico derivati da scelte scolastiche inadeguate rispetto alle proprie attitudini personali. Il servizio permette di attivare le risorse cognitive ed emotivo-affettive attraverso le quali l’individuo valuta in un primo momento la problematica da affrontare per poi avvicinarsi ed attingere ad una possibile soluzione.

Tra gli obiettivi del servizio:

· Creare uno spazio di ascolto e chiarificazione;

· Offrire una relazione di aiuto agli studenti che vivono difficoltà personali tali da ostacolare il normale raggiungimento degli obiettivi accademici;

· Fornire ascolto e sostegno agli studenti con difficoltà nelle relazioni interpersonali e con problemi di integrazione sociale, al fine di migliorare la conoscenza di sé e le proprie capacità relazionali;

· Aiutare gli studenti in situazioni di crisi ad individuare l’origine del proprio disagio e a sviluppare strategie di adattamento;

· Fornire appoggio e chiarificazione agli studenti che vivono situazioni di stress e ansia;

· Supportare gli studenti che presentano problemi riferibili ad una scelta di studi non adeguata rispetto ai loro reali interessi e alle loro motivazioni a rivedere la scelta effettuata;

· Individuare e rafforzare il metodo di studio con strategie volte a stimolare e potenziare: capacità di autovalutazione, automonitoraggio, autorinforzamento, autoregolazione del proprio metodo di studio, sulle proprie convinzioni e credenze di autoefficacia e sulla percezione del valore di sé;

· Rendere lo studente in grado di gestire in modo sempre più autonomo le proprie difficoltà.

Gli studenti interessati possono usufruire gratuitamente di colloqui individuali della durata di circa 45 minuti ciascuno il cui scopo è quello di comprendere le motivazioni che hanno portato lo studente a rivolgersi al servizio e fornire un il sostegno richiesto. In casi di particolare necessità il servizio si preoccuperà di orientare lo studente verso interventi più specifici.

L’iniziativa sarà presentata a docenti e studenti il giorno 30 gennaio alle ore 9:00 nell’aula Magna B – livello 1 – corpo H.

UMG Ascolto sarà attivo a partire dal 1 febbraio 2013; nelle more delle attivazione delle prenotazioni on line per chiedere l’appuntamento alla Professoressa Iaquinta lo stesso potrà essere richiesto scrivendo a iaquinta@unicz.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


8 − = uno