Al via anche in provincia di Messina il programma di eventi inseriti nella sez. “Attraverso la Sacralità” del Circuito del Mito 2010 organizzato dall’assesorato regionale al turismo e coordinati dal direttore artistico Giancarlo Zanetti.Il programma previsto nella provincia di Messina dal 19 al 24 giugno prossimo riguarda il progetto Giovani Talenti Siciliani che prevede lo svolgimento di n. 6 Concerti di musica del repertorio classico che avranno come finalità la promozione dei beni culturali(Chiese,Duomi,Basiliche etc..) e la valorizzazione dei talenti siciliani(direttori di orchestra e solisti) che si sono affermati nel campo musicale a livello nazionale ed internazionale per professionalità e bravura. Il ritorno del Circuito del Mito a distanza di 12 anni – come spiega l’assessore Strano – torna la manifestazione, nata da un’idea del maestro Franco Zeffirelli, che ha segnato un solco indelebile nella preparazione e nella programmazione del segmento del turismo culturale.

A seguire le date di svolgimento e curriculum artisti.

Cosimo Barra

———————————————————–

Date di svolgimento e curriculum artisti:

Breve CV direttori d’orchestra

Michele Amoroso,pianista,compositore e direttore d’orchestra si è formato con muscisti come:Vincenzo Vitale, Aldo Ciccolini, Antonio Scarlato,Marco Betta e Nicola H. Samale. Docente presso il Conservatorio F. Cilea di Reggio Calabria ha diretto numerose orchestre fra le quali: l’Orchestra del “Teatro Vittorio Emanuele” di Messina, l’Orchestra “Philharmonia Mediterranea” del Teatro Rendano di Cosenza, l’Orchestra Filarmonica “Francesco Cilea” del Teatro di Reggio Calabria, l’Orchestra “Pur” di Palermo, l’Orchestra “Symphonia Laus”, l’Orchestra lirico-sinfonica “Eur” di Pesaro, l’Orchestra “Pentarte” di Roma, nonché vari ensembles vocali e strumentali. Nel giugno del 2008 è stata eseguita la sua prima opera lirica “Colapisci” presso la sala Scarlatti del Conservatorio “V. Bellini” di Palermo. Dal 1984 è presidente e direttore artistico-musicale dell’Associazione Culturale Musicale “A. Scarlatti” di Messina.

Luigi Prestipino,docente presso il Conservatorio A. Corelli di Messina,si è perfezionato nella direzione d’orchestra con Marcel Courand presso l’Accademia musicale pescarese, con Joseph Grima, Ferenc Nagy ed Hans Priem-Bergrat ed Ervin Acel presso l’Accademia “Ottorino Respighi” di Roma. Svolge la sua attività di direttore con orchestre italiane ed estere, collaborando anche con artisti di fama internazionale (Vincenzo Balzani,Katia Ricciarelli,Carmina Sarbu,Rudolf Fetyol etc.) riscuotendo unanimi consensi di critica e pubblico. E’ stato direttore della Filarmonica di Stato Oradea(Romania) e attualmente collabora con l’Orchestra da Camera di Messina.

Salvatore Percacciolo, diplomato in pianoforte con il massimo dei voti presso il Conservatorio “A. Corelli” di Messina e parallelamente allarga la sua formazione musicale con gli studi di composizione presso il Conservatorio “V. Bellini” di Palermo conseguendo con il massimo dei voti il Master Universitario in Alta scuola di direzione d’orchestra presso il Conservatorio “U. Giordano” di Foggia. Vincitore di numerosissimi concorsi pianistici è stato allievo per la direzione d’orchestra di Piero Bellugi e Donato Renzetti. Ha diretto importanti orchestre fra cui: l’Orchestra da camera “At Libitum” di Verona, l’Orchestra di Stato di Vidin (Bulgaria), la Camerata Strumentale di Prato, l’Orchestra Sinfonica pescarese, l’Orchestra Sinfonica di Casaquès(Spagna), l’Orchestra Sinfonica Siciliana, l’Orchestra del teatro Vittorio Emanuele di Messina, l’Orchestra V. Galilei di Fiesole etc..E’ direttore principale dell’Orchestra Sinfonica del Mediterraneo ed è stato vincitore del concorso per giovani direttori d’orchestra:”Scuola dell’Opera italiana” presso il teatro comunale di Bologna.

Paolo J. Carbone, giovane direttore d’orchestra, si Diploma in clarinetto presso il Conservatorio “A. Corelli” di Messina e prosegue i suoi studi al Conservatorio “S. Cecilia” di Roma diplomandosi in Composizione,Musica corale e direzione di coro,Strumentazione per banda e in Direzione d’orchestra con il massimo dei voti. Ha frequentato i corsi di perfezionamento in direzione d’orchestra all’Accademia Musicale “J. Napoli” di Cava de’ Tirreni (Salerno), alla Fundación Eutherpe di León con Bruno Aprea, presso la JONDE (Joven Orquesta Nacional de España) con George Pehlivanian e all’Accademia Musicale Chigiana di Siena con Gianluigi Gelmetti, dove nel 2007 e nel 2008 viene insignito del Diploma di Merito e nel 2009 del Diploma d’Onore. È stato assistente di Valentino Miserachs alla Basilica di S. Maria Maggiore in Roma e di Vasily Petrenko presso la JONDE (Madrid). Ha diretto l’Orchestra “S. Cecilia” e l’Orchestra da camera “S. Cecilia” di Roma, l’Orchestra da camera “A. Corelli” di Messina, l’Orchestra di Ihjevsk (Udmurtia – Russia), l’Orchestra sinfonica Iuventas (Spagna), l’Orchestra Giovanile Nazionale della Spagna (JONDE), l’Orchestra sinfonica Solidaria di Valencia, la Festival Orchestra di Sofia, l’Orchestra regionale della Toscana ecc.. È stato invitato come Maestro assistente presso la Fundación Eutherpe di León per il Master in Direzione d’orchestra tenuto da Bruno Aprea e attualmente è assistente di Gianluigi Gelmetti presso il Teatro dell’Opera di Roma.

Breve CV Solisti

Roberto METRO,pianista, ha vinto diversi primi premi in concorsi pianistici nazionali ed internazionali, intraprendendo così una brillante carriera che lo ha portato a tenere oltre 500 concerti nei più prestigiosi teatri del mondo quali la Carnegie Hall di New York, la Sala d’Oro del Musikverein di Vienna, l’Accademia Liszt di Budapest, il Gasteig di Monaco di Baviera e per la Società Fryderyk Chopin di Varsavia.;

Giuseppe GULLOTTA ,pianista, è stato fra i vincitori di numerose manifestazioni pianistiche internazionali come “Premio Bengalli ”,”Premio Cusi ”, “Rachmaninoff Competition”,”Mendelsshon Cup ”, ”Concorso di Sulmona ”, ”Premio Bellini”, ”Premio Bocchi ”, finalista alla 56° edizione del Concorso pianistico Ferruccio Busoni.Ha al suo attivo numerose collaborazioni con le più grandi orchestre nazionale ed internazionali collezionando più di 100 concerti in tutto il mondo.

Alessandro Di MARCO, violinista,vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali fra i quali “Dino Caravita”, “Agimus Varenna” , “Vittorio Veneto”. Collabora con orchestre quali l’Orchestra Regionale Toscana, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai di Torino, l’Orchestra della Provincia di Catanzaro. Si è esibito con direttori quali E. Inbal, G. Noseda, Z. Metha, G. Ferro, R.F. De Burgos, G.Kunh, G.Rath, effettuando tournées in tutta Europa

Calogero PALERMO, clarinettista, vincitore di numerosi concorsi nazionali ed internazionali, vanta numerose collaborazioni con le più rinomate istituzioni musicali del mondo(master class,corsi di perfezionamento,concerti etc.),oltre ha numerose incisioni discografiche per la Rai, la B.M.G. Ricordi, la Fonè etc.Attualmente ricopre il ruolo di I° clarinetto solista dell’orchestra del Teatro dell’Opera di Roma e co-principal dell’Orchestre National de France.

 Programma concerti dal 19 al 24 giugno 2010

19 giugno ore 20.30 – S. Teresa di Riva – Chiesa Sacra Famiglia – Direttore Salvatore Percacciolo –

Solista Giuseppe Gullotta Concerto nr. 1 di Mendelssohn per pianoforte ed orchestra

20 giugno ore 20.30 Letojanni – Chiesa San Giuseppe – Direttore Luigi Prestipino –

Solista Calogero Palermo: W. A. Mozart Concerto per clarinetto ed orchestra K622

21 giugno ore 20.30 Torrenova – Chiesa San Pietro Apostolo – – Direttore Luigi Prestipino

Solista Calogero Palermo: W. A. Mozart Concerto per clarinetto ed orchestra K622

22 giungo ore 20.30 Mistretta – Chiesa Madre – Direttore Salvatore Percacciolo

Solista Giuseppe Gullotta Concerto nr. 1 di Mendelssohn per pianoforte ed orchestra

23 giugno ore 20.30 Giardini Naxos – Chiesa San Pancrazio – Direttore Paolo J. Carbone

Solista Alessandro Di Marco: P.I. Tchaikovsky Concerto per violino ed orchestra;

24 giugno ore 20.30 S. Stefano di Camastra – Chiesa Madre – Direttore Michele Amoroso

Solista Roberto Metro: Mozart concerto per pianoforte ed orchestra K.415 in do magg.

Programma artistico comune per tutti i concerti:

Orchestra Accademica Filarmonica si Stato città di Lugansk

Ouverture:

– Beethoven: Egmont

Sinfonia:

– Beethoven: Sinfonia n.5

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


otto − = 6