passo-carrabileL’assessore Girlando, “Fino allo scorso anno i modelli andavano ritirati negli uffici comunali”. E annuncia un progetto per poter accedere alla propria posizione tributaria comunale via web

Da domani gli uffici della Ragioneria del Comune di Catania invieranno a tutti i titolari di autorizzazione di passo carrabile – circa settemila – un bollettino precompilato per effettuare, in banca o alla posta, il pagamento della Cosap, l’ex Tosap, che scade il prossimo 31 gennaio.

“Fino allo scorso anno – ha spiegato l’assessore al Bilancio Giuseppe Girlando – i modelli di pagamento andavano ritirati negli uffici comunali. Inviandoli per posta eviteremo a migliaia di catanesi il problema di recarsi in centro. Inoltre i responsabili di servizi al pubblico potranno dedicarsi con maggiore efficienza all’accoglienza degli utenti”.

“Il nostro obiettivo principale – ha aggiunto Girlando – è quello di ridurre il tempo che i cittadini impiegano per dialogare con l’ufficio Tributi e per questo abbiamo costituito un team di lavoro per dar vita a un protocollo informatico che metta in condizione i cittadini di risolvere ogni questione anche da casa, collegandosi con il proprio computer, tramite internet, con un’apposita sezione del sito del Comune”.

“Ciascuno – ha detto ancora l’Assessore – sarebbe ovviamente dotato di una propria password di accesso, nel rispetto della tutela della privacy e della titolarità dei dati, potrà accedere alle informazioni sulla propria posizione tributaria comunale, verificare l’esattezza dei dati inseriti, acquisire i modelli di pagamento, effettuare le eventuali richieste di modifica. Il nostro progetto dovrebbe essere definito entro due mesi e pensiamo possa entrare in vigore nella prossima estate”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 1 = quattro