elisoccorsoUn marittimo di anni 56, nazionalità italiana, è stato colto da infarto nel corso della mattina di oggi, mentre era in viaggio sulla nave da crociera MSC Opera a largo di Brancaleone. Il marittimo, originario di Vico Equense (NA), imbarcato sulla nave in qualità di cameriere, è stato soccorso e condotto a terra da un motovedetta della Guardia Costiera di Roccella Jonica, successivamente trasportato presso l’ospedale di Catanzaro a cura del servizio di eli-soccorso del 118. L’allarme è scattato intorno alle ore 13.00, quando è pervenuta alla sala operativa della Guardia Costiera di Reggio Calabria la richiesta di evacuazione medica per un membro dell’equipaggio dalla nave da crociera MSC Opera. La nave in navigazione da Malaga, Spagna, a Dubrovink, Croazia, al momento della chiamata, si trovava oltre 24 miglia nautiche dalla costa calabra. Le preoccupanti condizioni del paziente, infarto acuto al miocardio, hanno reso necessario l’imbarco sull’unita della Guardia Costiera CP827, di personale sanitario del servizio 118 di Locri. La motovedetta ha raggiunto la nave a largo di Roccella Jonica dove è avvenuto il trasbordo, successivamente l’infartuato è stato sbarcato nel porto di Roccella Jonica dove ad attenderlo era presente l’elicottero del servizio di elisoccorso del 118, per il trasferimento urgente presso l’ospedale “Pugliese” di Catanzaro.

Strill.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


6 + = quattordici