lancellotti alfredo22.12.2009 – Guardavalle Web riceve e pubblica – Franco Nisticò era Consigliere dell’Unione dei Comuni, un Ente nel quale ha creduto, come me e come tanti altri. A nome del Consiglio dell’Unione dei Comuni del Versante Ionico

 e mio personale esprimo sentito ed affettuoso cordoglio alla moglie, ai figli, al padre e a tutta la famiglia per l’ingiusta e prematura scomparsa di un politico e di un Amministratore appassionato, vero ed instancabile. Io l’ho incontrato giovedì 17 dicembre u.s. nell’ultima seduta del Consiglio. Era, come sempre, pronto per continuare battaglie per la nostra terra e per avviarne altre. C’eravamo dati appuntamento a dopo le festività natalizie per altre iniziative politiche con all’ordine del giorno gli annosi e irrisolti problemi di questo comprensorio e di questa Regione. Mi è stato sempre vicino, quando ero Presidente della Comunità Montana ed ora nel Consiglio dell’Unione. Era un uomo che non potrà essere mai sostituito per la sua originalità, per la sua specificità, per la sua personalità forte e non incline a compromessi. Ha creduto in ideali e valori che, nonostante i tempi difficili che attraversiamo, non moriranno mai: la giustizia, l’emancipazione dell’individuo, la civiltà come diritto di tutti. Più in avanti, perché ora l’emozione è troppo grande, lo ricorderemo in un’apposita seduta del Consiglio dell’Unione e rifletteremo sul suo instancabile operato affinché ognuno di noi ne possa trarre esempio. Io perdo un amico con cui c’era una grande reciproca stima.

Isca M.na 22/12/2009

Alfredo Lancellotti  – Presidente del Consiglio dell’Unione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 6 = tredici