FOTO N. 4cMessinaSud.com riceve e pubblica – Domenica 21 marzo 2010, a Villafranca Tirrena (ME), in via “don Luigi Sturzo” di fronte la sede del Comune, sarà attiva, dalle 9 alle 12, la “Cittadella della Salute”, struttura polivalente della Croce Rossa Italiana a completa disposizione della cittadinanza. L’evento, fortemente voluto dalla dottoressa Francesca Stagno d’Alcontres, Commissario del Comitato Provinciale di Messina della Croce Rossa Italiana, ha l’obiettivo fornire al pubblico la consulenza di medici specialisti mediante l’attivazione di una serie di ambulatori (senologia, tumori cutanei, cardiologia, odontoiatria, ortopedia, urologia, dietologia, psicologia della nutrizione ed ecografia) e di un laboratorio per analisi cliniche. Mediante il prelievo del sangue saranno effettuate le analisi volte a rilevare i valori di glicemia, azotemia, colesterolo e Transaminasi (GOT-GPT). Il personale del Corpo Militare, del Corpo delle Infermiere Volontarie e dei Volontari del Soccorso della Croce Rossa Italiana fornirà l’assistenza ed il supporto specialistico provvedendo, anche, all’attivazione di un servizio per la misurazione della pressione arteriosa. Sempre domenica, il personale del Corpo Militare attiverà un servizio informativo sulle attività precipue della Croce Rossa, sulle modalità e sull’iter necessario per diventare volontario in una delle componenti: Volontarie del Comitato Femminile, Volontari del Soccorso, Donatori Sangue, Pionieri, Corpo Militare, Infermiere Volontarie. Il Comitato Provinciale di Messina della Croce Rossa Italiana, una realtà della città dello Stretto, ha preso parte, nell’ultimo anno, ad una serie di attività addestrative (4° Campo Intercomponente di Protezione Civile” a Basicò dal 16 al 23 agosto 2009) ed operative. Fra queste ultime giova citare gli interventi in occasione del terremoto in Abruzzo e dell’alluvione che ha colpito la zona jonica messinese (1 ottobre 2009). Nel 2010 il Comitato ha già attivato la “Cittadella della Salute” a Tortorici, il 31 gennaio, partecipato alla seconda edizione della “Notte della Cultura”, il 13 febbraio, con una serie di iniziative volte a riscoprire la storia della Croce Rossa Italiana nella città di Messina, e condotto, nei giorni 7 e 14 marzo, l’attività di “Monitoraggio della Salute” nel capoluogo peloritano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 1 = quattro