Un premio dopo l’altro per il corto che in Sicilia  ha fatto emozionare l’intera Isola. Dopo il prestigioso riconoscimento del Premio Tindari, al cortometraggio “Stella di Mare” di Salvatore Arimatea verrà assegnato Venerdì 5 Ottobre Il Premio come miglior film a tematica sociale dal Festival internazionale “Metricamente corto TREBASELEGHE FILM FESTIVAL (PD). “Metricamente Corto Trebaseleghe Film Festival” è organizzato dall’Associazione Culturale “Bottega dell’Arte” patrocinato dall’assessorato alla Cultura e dal Consiglio Regionale del Veneto con la Direzione Artistica curata dal regista Rocco Cosentino.

“Stella di Mare”  ha colpito per l’efficacia della storia ricca di valori, ambientata nel paradiso eoliano ed arricchita da un grande cast. Apprezzata la  grande interpretazione dei due giovani down, alla loro prima prova sul grande schermo, protagonisti siciliani Alessio Isgrò di Vulcano e Mariagrazia Maisano di Milazzo entrambi appartenenti all’Associazione Italiana Persone Down sezione di Milazzo-Messina. Due ragazzi diversamente abili che regalano forti emozioni relazionandosi con estrema naturalezza con attori come Marina Suma e Mario Opinato.

 “L’obiettivo è far riconoscere il soggetto al di là della Sindrome,  rispettarlo nella sua globalità, imparando ad osservare e potenziare le sue capacità e allo stesso tempo stimolare la crescita della società verso l’accoglienza e la valorizzazione delle persone Down e, in questi anni attraverso la realizzazione di una serie di cortometraggi tra questi, appunto, “Stella di Mare” l’ultimo in ordine di realizzazione ,l’AIPD è riuscita ad aumentare e regalare opportunità maggiori a questi ragazzi affetti dalla Sindrome Down” Spiega il Presidente dell’Ass. Italiana Persone Down sez. di Milazzo- Messina Prof. Vittorio Cannata felice dell’ennesimo riconoscimento. Ma, la lotta contro l’abbattimento delle barriere socio-culturali nei confronti di questa Sindrome continua. Infatti, forti di questi successi, l’AIPD sez. di Milazzo-Messina  ed il Centro Artistico del Mediterraneo, presenteranno ufficialmente nella Giornata Nazionale delle Persone con Sindrome di Down  il prossimo 15 Ottobre durante l’illustre seminario, che si terrà al Policlinico Universitario degli studi di Messina, il nuovo progetto cinematografico che vedrà come suggestiva location il territorio di Montagnareale grazie all’importante apporto dell’Amministrazione Comunale.

<<Un progetto che si pone come conclusione di un ciclo di corti realizzati (Maschere, Buonanotte Fiorellino e Stella di Mare) che hanno come tema la conoscenza, la formazione e l’integrazione dei soggetti affetti dalla Sindrome Down. Si è voluto seguire e realizzare un percorso di crescita che ponesse il mondo del Cinema come “arma” di provocazione, inventiva, conoscenza ed integrazione su questa delicata tematica alla luce anche dei tanti e prestigiosi plausi>> sottolinea il Presidente del C.A.M. Francesca Barbera.  A ritirare il premio “Metricamente corto TREBASELEGHE FILM FESTIVAL  in  rappresentanza di tutto lo staff di “Stella di Mare” ,il regista del corto Salvatore Arimatea, l’Ass. SiddhArte, l’Ass. Italiana Persone Down sez di Milazzo – Messina ed il Centro Artistico del Mediterraneo.

Grande la soddisfazione per  lo staff del corto:  Produzione Ass.SiddhArte e l’AIPD sezione di Milazzo – Messina , Ass. Marevivo nella persona di Massimiliano Cavaleri , Regia  Salvatore Arimatea; Direttore della fotografia e del Montaggio Daniele Franchina; Produttore  Esecutivo e Ufficio Stampa  Francesca Barbera; Organizzazione Generale Stage Formativo Ragazzi  dell’ A.I.P.D. Vittorio Cannata; Scenografia Andrea Salomon; Assistente alla Regia Laura Manti; Costumi, Soggetto e Sceneggiatura Gabriella Sorti; Sceneggiatura Giusi Arimatea; Coatching Marcella Greco; Acconciature Pina Buffo; Truccatrice Tiziana Tringali;  Segretaria di Edizione Gabriella Brunetto; Assistente di Produzione Nicolò Leone; Direttore delle Musiche di Michele Catania con la collaborazione di Nat Minutoli; Ufficio legale Tosi Siragusa; Assistente tecnico Rosario Oliva; Sottotitoli Marcello Mastrojeni ed Anna Fazio; Fonico Carlo Omodei; Backstage e Grafica Irene Todaro;  Assistente Scenografia Fino La Leggia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− 5 = uno