Si chiama ”progetto bagnini a 4 zampe’, l’iniziativa del Comune di Stalettì, sulle spiagge del litorale ionico in collaborazione con Scuola Italiana Cani Salvataggio Tirreno. Il progetto sarà presentato giovedì alle ore 11,00 a palazzo Aracri nel corso di una conferenza stampa cui prenderanno parte oltre ai rappresentanti della Giunta Comunale, il comandanteFabio SERAFINO dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Soverato. L’amministrazione comunale- guidata dal Sindaco Pantaleone Narciso – intende così qualificare ulteriormente il tratto di costa frequentato dai bagnanti, in particolar modo quello di località Caminia, dando un messaggio forte e chiaro in termini di Sicurezza in spiaggia e in acqua, fornendo attraverso una Convenzione con la Scuola Italiana Cani Salvataggio Tirreno, un apporto alla già efficiente campagna della Guardia Costiera meglio definita come ”Mare Sicuro’. ”Il Progetto- ha affermato- il Sindaco Pantaleone Narciso, rappresenta un utile mezzo per implementare l’organizzazione del servizio di vigilanza e di salvataggio, attraverso la presenza sul territorio di Unità Cinofile della Scuola Italiana Cani Salvataggio appositamente addestrate, con particolare riguardo alle spiagge libere e le acque prospicienti, idoneo per garantire, nelle zone di presenza’. L’iniziativa persegue il fine di conferire la possibilità ai cittadini di dedicare il proprio tempo libero al mare per viverlo nel periodo estivo, con accresciuta tranquillità, nelle numerose e svariate attività che vi si possono svolgere. Il servizio partirà il ventitre luglio e si concluderà il ventuno agosto, sarà inoltre attivo il numero di emergenza in mare 1530 per salvataggio nautico, oltre al sito internet www.canisalvataggiotirreno.it

Fonte: catanzaroinforma.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


sette − 1 =