Domenica 3 marzo a Siderno, alle ore 17:30, presso la Libreria Mondadori del centro commerciale La Gru, ci sarà un incontro con Giulio Archinà e le sue fotografie della Calabria vista dal cielo. Potete avere un’anticipazione del lavoro di Giulio e le sue foto dal deltaplano rivedendo il servizio di Rai3 Calabria di pochi giorni fa a questo link (il pezzo che riguarda Giulio parte dal minuto 23): http://www.tgr.rai.it/dl/tgr/regioni/PublishingBlock-4d5926ab-7b6a-4b0c-89c0-4262abdb1612.html?idVideo=ContentItem-3ba4dab6-2e71-40bf-92e0-6780a16bf132&idArchivio=Settimanale

Chi è Giulio Archinà? Dal sito web www.studioprimopiano.net:

Fotografo professionista per lo Studio PrimoPiano di Siderno (RC), da lui fondato nel 1985, Giulio Archinà è specializzato in riprese aeree e in fotografie di opere d’ arte.

Dal 2000 vola sulla Calabria con un deltaplano a motore, mezzo che gli consente di documentarne paesaggi e città visti dall’alto con modalità inedite, di accostarsi al suo territorio con estrema discrezione, per coglierne da fotografo, tra le correnti ascensionali e i venti incostanti, le luminosità e le cupezze, gli spazi antropizzati e quelli ancora selvaggi, le sue estranianti e intense bellezze.

Il suo archivio di scatti comprende oltre 150.000 fotografie aeree digitali e analogiche dei centri abitati, coste, valli, rilievi montuosi, sistemi viari, vie dell’acqua e riserve idriche, fortificazioni, castelli, chiese, santuari della Calabria.

Come fotografo d’arte collabora da anni a progetti di catalogazione del patrimonio artistico con numerose istituzioni pubbliche e private (fra cui MIBAC, SBAAS della Calabria e del Lazio, CEI, Fondo FEC, Università della Calabria, Università degli Studi di Roma “La Sapienza”).

Le sue foto illustrano numerosi cataloghi di mostre e monografie d’arte, fra cui i più recenti: La scultura in legno in Calabria dal XIV al XVIII secolo (2008), La pittura di storia in Italia. 1785-1870. Ricerche, quesiti, proposte (2008), Argenti di Calabria. Testimonianze meridionali dal XV al XIX secolo (2006), La Stauroteca di Cosenza (2006).

Galleria foto: http://www.studioprimopiano.net/site/archina-ai-4-20venti/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


uno × 1 =