drogaAttività di controllo del territorio della Polizia di Stato agli imbarchi per la Sicilia e nella Stazione Ferroviaria: arrestato autotrasportatore con circa 70 kg di droga e recuperata refurtiva per oltre 30.000,00 euro. Nella giornata di ieri, personale del Commissariato di P.S. di Villa San Giovanni, nell’ambito dei servizi di controllo del territorio predisposti dal Questore di Reggio Calabria Dr. Guido LONGO, ha tratto in arresto GIORDANO Orazio, autotrasportatore, originario della provincia di Catania, trovato in possesso di 67 chilogrammi di marijuana. Il GIORDANO è stato fermato agli imbarcaderi per la Sicilia mentre era alla guida di un autoarticolato di proprietà di una ditta di Paternò (CT) al cui interno del rimorchio, sono stati rinvenuti nr.6 involucri in cellophane con all’interno sostanza stupefacente del tipo marjiuana confezionata in sacchetti da 1 kg., per un peso lordo complessivo di 67 kg.

Nella circostanza veniva rinvenuta e sottoposta a sequestro a la somma di € 150.000 in contanti. L’arrestato è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Reggio Calabria. Il brillante risultato si inserisce nell’ambito dei servizi di prevenzione specificamente effettuati nel territorio di Villa San Giovanni, passaggio obbligato per il narcotraffico diretto in Sicilia, che dall’inizio dell’anno hanno consentito di sequestrare oltre 72 kg di marijuana ed 1 kg di cocaina.

Nella medesima giornata, il personale del locale Commissariato di P.S., unitamente a personale della locale Sezione della Polizia Ferroviaria, nell’ambito di servizi di controllo del territorio svolti presso la Stazione Ferroviaria di Villa San Giovanni, ha deferito in stato di libertà Z.M. classe 1991, per il reato di ricettazione. Il giovane è stato trovato in possesso di gioielli, provento di una rapina in abitazione perpetrata in Grosseto. Il valore della refurtiva recuperata ammonta a 30.000€.