Il presidente della II circoscrizione Di Blasi, soddisfatto per l’avvio dei lavori anche in vista della processione del 22 agosto a Zafferia. Problemi a Ponte Schiavo dove pneumatici abbandonati invadono le strade. Le segnalazioni giunte nei giorni scorsi da parte del presidente della II circoscrizione Giovanni Di Blasi, sulla necessità di interventi di bonifica, scerbatura e pulizia da parte di Messinambiente anche in vista della processione della Madonna Odigidria del prosssimo 22 agosto, sono andati a buon fine. Questa mattina, infatti, il personale della società raccolta rifiuti è intervenuto nei villaggi di Minissale e Zafferia: così come concordato con Armando Di Maria (amministratore unico di Messimabiente), l’intervento, preliminarmente, prevede la bonifica della via Minissale monte e, quindi, in prosecuzione, verranno interessate le vie Giovanni dalle bande Nere, Da Barbiano, la Piazza Stella Maris e le vie limitrofe. A Zafferia verranno bonificate le strade interessate dal percorso della stessa processione e le restanti vie del villaggio, con particolare attenzione alle contrade Cavalieri, Macchia, Fornace, Chiesa Vecchia ed alla Piazza S. Nicolò. Per un intervento effettuato, un’altra zona della città necessita attenzione. Rimaniamo sempre in zona sud ma questa volt ci spostiamo nel villaggio di Ponte Schiavo dove, come segnalato dal Comitato “Uniti per Ponte Schiavo”, vige la politica dell’abbandono di rifiuti ingombranti e pneumatici che ingombrano la carreggiata rappresentando un notevole pericolo per la pubblica incolumità. L’immondizia si accumula però anche nei pressi della scuola media “Leonardo da Vinci” e ai margini di altri cassonetti posizionati nel villaggio vi sono altri materassi e suppellettili varie.

Tempostretto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque − = 3