‘Quello dell’utero e’ un tumore che puo’ scomparire dalla faccia della Terra: abbiamo tutti gli strumenti per fare un grande balzo in avanti’. A dirlo e’ Umberto Veronesi, direttore dell’Istituto europeo di oncologia (Ieo) di Milano. Le armi che gli oncologi hanno contro il cancro dell’utero, ha aggiunto Veronesi, sono ‘il vaccino, il pap test, l’Hpv test e gli strumenti di terapia efficacissimi’. Ma le donne ‘devono diventare parte attiva della lotta’ e bisogna agire a livello internazionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


− sei = 1