Uno sguardo di sfida, l’opposizione della ragazza: un’immagine per dire ‘basta’. Così, nella Giornata mondiale per l’eliminazione della violenza sulle donne che si celebra domani 25 novembre, Miss Italia si unisce al coro di chi si batte contro l’uccisione delle donne ed ogni tipo di sopruso contro di esse.

In questo appuntamento fissato dall’Onu, il concorso di Patrizia Mirigliani, con i suoi 74 anni di storia e di rispetto del mondo femminile, si schiera con una fotografia di Miss Italia Giusy Buscemi realizzata da Tiziana Luxardo.

“L’espressione ‘femminicidio’ e i dati sulla ‘strage delle donne’ (115 morti in Italia dall’inizio dell’anno) sono agghiaccianti – ha detto Patrizia Mirigliani – e Miss Italia, come manifestazione nazionale delle ragazze, delle donne italiane, è accanto, non solo simbolicamente, ai gruppi e ai promotori delle iniziative che nel nostro paese e in tutto il mondo chiedono di mettere una barriera contro la violenza su mamme, mogli, fidanzate. Vogliamo che il 2012 – ha concluso – sia davvero un anno speciale per porre fine a questa tragica scia di cronaca nera nella quale le donne, simbolo di forza, coraggio e bellezza, sono coinvolte”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


cinque − = 1