Mons. MorosiniSarà S.E. Rev.ma Mons. Giuseppe Fiorini Morosini, vescovo di Locri-Gerace, e delegato della Conferenza Episcopale Calabra per la Pastorale Giovanile, a presiedere la Via Crucis in programma per il prossimo venerdì 15 aprile sul ponte “Pietro Bucci” del Campus Universitario di Arcavacata di Rende. L’evento, organizzato dai sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù Dehoniani e dalle suore maestre di S. Dorotea, vedrà la partecipazione degli studenti e del personale docente e non, che vorranno prendervi parte. Il Sacro Rito che si svolgerà nel Campus, presieduto dal vescovo Morosini, avrà inizio esattamente nell’area delle pensiline universitarie, dalle quali si procederà lungo tutto il ponte dell’Ateneo, dove verranno collocate le quattordici “Stazioni”. Certamente la visita del presule sarà un momento per ribadire ai giovani che proprio loro rappresentano i «Portatori di speranza per il nostro territorio». Nel messaggio quaresimale, Mons. Morosini, ha rivolto l’appello ai giovani «a non perdere mai la freschezza del vostro senso critico, che è generato proprio dalla speranza che portate dentro di cambiare le cose. Non venga meno il vostro coraggio di andare controcorrente. Se ciò avvenisse, noi perderemmo parte della nostra speranza». «Perché sperare nel futuro, se voi pensate che per il nostro territorio non ci sarà futuro diverso?», si chiede mons. Morosini che invita a prendere a modello Gesù «che è la coscienza critica e la luce dell’umanità».

Elia Fiorenza

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


× 4 = trenta due