Gli scouts dell’Agesci hanno ripulito dalle erbacce la rotonda intitolata al Maresciallo U.P.S. dei Carabinieri ucciso nel tragico attentato del 12 Novembre 2003 a Nasiriyah. Inizialmente, ai passanti che distrattamente passavano con la macchina intorno alla Rotonda di Tremestieri, poteva sembrare una scampagnata di giovani invogliati dal bel tempo. Poi, invece, scorgendo meglio, si poteva capire subito che non erano ragazzi che avrebbero trascorso la domenica facendo un pic nic, bensì altro. Si è trattato di una bella iniziativa, quella promossa dalle Associazioni “FO.CU.S.” e “BIOS” e realizzata nella giornata di Domenica 29 Novembre dai ragazzi e ragazze della Comunità R/S “SoleLuna” del Gruppo Scout Messina 2 di San Licandro. Gli Scouts dell’Agesci hanno ripulito dalle erbacce e dai rifiuti la Rotonda di Tremestieri, intitolata al Maresciallo U.P.S. dei Carabinieri Alfio Ragazzi, coinvolto – assieme ad altre commilitoni – nel tragico attentato del 12 Novembre 2003 a Nasiriyah. Il lavoro è stato piuttosto impegnativo in quanto l’erba era piuttosto alta, fitta e spessa, le palme presentavano parecchie foglie secche ed infine tutta l’area era ricoperta di rifiuti vari. I ragazzi, ben organizzati e con tanta voglia di rendere un servizio alla cittadinanza, non solo hanno pulito l’intera rotonda ma hanno anche messo a dimora un certo numero di Ciclamini Rossi e piante grasse. Apprezzamento è stato espresso dagli automobilisti di passaggio che, compreso il lavoro che gli scouts stavano compiendo, hanno spronato i ragazzi a fare del loro meglio. Dulcis in fundo, una vera sorpresa è stata quella dell’arrivo inaspettato di Tiziana Ragazzi, moglie del Maresciallo Alfio Ragazzi, la quale si è intrattenuta con i ragazzi e con i responsabili delle Associazioni, elogiando l’iniziativa e ringraziando i presenti per il gesto significativo che stavano compiendo. Federico Basile e Carmelo Lembo, rappresentanti rispettivamente della FO.CU.S. e della BIOS hanno, anch’essi, voluto ringraziare personalmente i ragazzi per l’ottimo lavoro svolto con umiltà e spirito di servizio. Grazie quindi a Davide, Simone, Marta, Martina, Giorgia, Simona, Luca, Silvia, Andrea, Erika, Chiara, Claudio, Luciana, Marcella, Claudia, Angelo e Luca. Angelo Salvo.

Tempèostretto.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


otto × 1 =