L’offerta turistica regionale è stata tra le protagoniste, nel panorama italiano, alla ITB di Berlino, tra gli eventi fieristici internazionali più importanti nel comparto. Una proficua opportunità per incrementare il livello di conoscenza del brand Calabria in terra tedesca e rafforzare l’interesse dei tour operator e delle compagnie aeree verso l’offerta turistica regionale. In questa direzione la scelta della compagnia aerea Germanwing, una delle compagnie low cost di maggior successo in Europa, che ha deciso di investire sul mercato italiano e ancora una volta sulla Calabria.

 Infatti, a partire dal 27 aprile fino al 26 ottobre, la compagnia tedesca incrementerà le frequenze sull’aeroporto di Lamezia Terme da Stoccarda e Colonia e attiverà la nuova rotta Lamezia Hannover. L’operativo per la stagione estiva prevede infatti l’aumento di 27 voli, linea e charter, per cui si passerà dai 67 dello scorso anno a 94 per la stagione estiva 2013. Una operazione che si stima possa portare per la stagione in corso circa 17.500 turisti tedeschi per oltre 158 mila pernottamenti e generando una spesa turistica sul territorio per poco meno di 14,5 milioni di euro. “L’accordo sottoscritto dalla Sacal con il vettore aereo tedesco Germanwing – ha dichiarato il Presidente della Regione Calabria, Giuseppe Scopelliti – rafforza ulteriormente un mercato che con più di 72 mila arrivi e oltre di 570 mila presenze, si conferma il primo di riferimento per il turismo incoming dall’estero in Calabria.

 Il governo regionale sosterrà l’interesse dimostrato dal vettore aereo anche con alcune significative iniziative di co-marketing per sostenere la notorietà delle tratte individuate nell’accordo che rappresentano tre le principali punti di snodo del turismo tedesco verso l’estero. Prosegue l’attuazione della nostra strategia di rilancio del comparto turistico calabrese che, anche alla ITB di Berlino, ha potuto raccogliere gli apprezzamenti dei tanti operatori internazionali – ha concluso il Governatore della Calabria Scopelliti – sia sul versante della promo-commercializzazione delle 14 destinazioni turistiche regionale e sia per gli incentivi ai vettori aerei”. “Un ottimo risultato l’accordo stipulato tra Germawings e Sacal – ha commentato il presidente della Società di gestione dell’aeroporto di Lamezia Terme, Massimo Colosimo – L’apprezzamento della compagnia tedesca e la fiducia riposta in noi conferma il nostro impegno volto a consolidare la partnership con le compagnie che da tempo operano sullo scalo di Lamezia. Sono sicuro che le tratte a breve attive saranno gradite ai calabresi ma anche a tutti coloro che dalla Germania intendano visitare la nostra terra.

 Insomma – ha proseguito Colosimo – credo che Sacal stia dimostrando fino in fondo il suo impegno nel migliorare l’offerta e garantire ai calabresi di raggiungere più mete possibili e, nello stesso tempo, nel lavorare in sinergia con la Regione Calabria per favorire il turismo regionale.” “La nostra presenza alla ITB – ha precisato il dirigente generale del Dipartimento Turismo Raffaele Rio, a Berlino in rappresentanza del presidente Scopelliti – ha rappresentato un’occasione importante non soltanto per consolidare il mercato turistico tedesco, come nel caso della compagnia aerea Germanwing, ma anche per far conoscere agli operatori tedeschi ed internazionali le iniziative di promozione mirate non soltanto a messaggi generalisti sma soprattutto all’intenzione di investire risorse comunitarie nei singoli paesi target, Germania in testa, e su una vasta gamma di prodotti ispirati alle famiglie di prodotto turistico legate al mare, alla cultura ed alla natura”. m.c.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


+ 2 = sette