trasporto veloce Il 28 giugno, in attesa della realizzazione del pontile Messina – Papardo, sarà attivato il servizio della metropolitana del mare. La definizione degli ultimi dettagli operativi per il potenziamento dei servizi di collegamento nello Stretto tra Messina, Reggio Calabria, Villa San Giovanni e l’aeroporto dello Stretto, è stata avviata stamani, a palazzo Zanca, nel corso della riunione che il direttore generale per il trasporto marittimo e per le vie d’acque interne, dott. Enrico Maria Pujia, ha indetto per concordare tutti gli aspetti tecnico logistici. Il 18 dicembre del 2008 – come si ricorderà – era stato stipulato il contratto tra il Ministero delle infrastrutture e dei trasporti ed il Consorzio Metromare dello Stretto per la realizzazione del servizio triennale di trasporto marittimo veloce tra Messina, Reggio Calabria,Villa San Giovanni ed un collegamento rapido tra l’aeroporto dello Stretto ed il porto di Messina. Proprio il 27 maggio scorso, al dicastero di Porta Pia si era tenuta una riunione a cui avevano partecipato oltre ai rappresentanti del Ministero e del Consorzio “Metromare dello Stretto”, i sindaci delle tre città interessate per affrontare alcune specifiche richieste tese a favorire una migliore qualità del servizio ed a valutare la possibilità di aumentare le corse previste, alla luce delle nuove esigenze manifestate dalla numerosa utenza che utilizzerà i nuovi servizi marittimi. Alla riunione odierna a palazzo Zanca, presieduta dallo stesso direttore generale Pujia, hanno partecipato con il sindaco di Messina, on. Giuseppe Buzzanca; il sindaco di Villa San Giovanni, Rocco La Valle, con l’assessore ai trasporti, Cosimo Salzone; Amadeo Canale, assessore ai trasporti di Reggio Calabria; il responsabile ufficio infrastrutture dell’Autorità portuale di Messina, Massimiliano Maccarone, con il dirigente, ing. Francesco Di Sarcina ed il segretario generale dell’Autorità Portuale, Giuseppe Del Grande; Gaetano Musicò in rappresentanza della SOGAS S.p.A. – Aeroporto dello Stretto; il comandante dell’Autorità Marittima dello Stretto, capitano di vascello, Angelino Cianci; il comandante della Capitaneria di Porto di Messina, capitano di vascello, Nunzio Martello;il direttore Marittimo di Reggio Calabria, capitano di vascello, Vincenzo De Luca; Nunzio Formica, direttore generale Ustica Lines S.p.A.; Giuseppe Massa, direttore lavori Metromare dello Stretto; il direttore Navigazione della R.F.I. Spa e l’ing. Germano Maione, capo servizio della direzione generale Trasporto Marittimo e vie d’acqua interne del Ministero dei trasporti. “Il servizio – ha detto il sindaco Buzzanca – garantirà un trasporto veloce passeggeri nello Stretto di Messina basato sulla realizzazione di vettori circolari, con mezzi veloci dedicati, rispondendo alla domanda di trasporto secondo la distribuzione/concentrazione che la caratterizza, e soprattutto alle aspettative dell’utenza locale”.

cittadimessina.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


9 − quattro =