SequestroTre della notte, quando una gazzella del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Tropea, perlustrando il centro cittadino, nota quattro giovani che approfittando dell’oscurità cercano di non farsi notare dai militari. Gli occhi attenti dei due carabinieri però scrutano la circostanza e prontamente intercettano i soggetti e li sottopongono a controllo. Il fare guardingo dei controllati diventa quasi una conferma per i militari che decidono di perquisire i giovani rinvenendo, nelle tasche di uno dei quattro 5 dosi pronte per la vendita di sostanza stupefacente del tipo marijuana ed un coltello a serramanico a punta. Accompagnati presso il Comando di via Campo Inferiore per approfondimenti, successivamente sempre a casa dello stesso soggetto vengono ritrovate altre quattro dosi sempre di marijuana, un bilancino di precisione, un Grinders per l’approntamento della sostanza stupefacente e 295 € in banconote di medio taglio. Alle cinque di questa mattina è stato dichiarato in stato d’arresto:

 – M. Yousef, giovane tropeano classe 1993, disoccupato e già noto alle Forze dell’Ordine;

 con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, reato previsto e punito dall’articolo nr. 73 del D.P.R. nr. 309 del 1990. Espletate le formalità di rito, l’arrestato è stato condotto presso il proprio domicilio in regime di detenzione domiciliare in attesa delle decisioni dell’Autorità Giudiziaria di Vibo Valentia.